Baldini Palermo

La conferma di Baldini e il nuovo Palermo che prende forma

Sembra essere cambiato tutto o forse è davvero cambiato tutto: massima attenzione dai media nazionali sul Palermo e sulle vicende societarie legate alla cessione della società ad uno dei gruppi calcistici più importanti del mondo. Il Palermo sulle pagine di tantissimi quotidiani anche non sportivi così come di testate on-line nazionali: tutto questo ovviamente grazie all’interesse del City Football Group, la holding che fa capo allo sceicco Mansour che con l’operazione Palermo diventa il primo proprietario arabo di un club italiano. E questo fa notizia, grande notizia.

Sarà il Palermo Football Academy il primo obiettivo di Mansour?

Insomma i fari su Palermo non si sono ancora spenti dopo gli eco che hanno suscitato i quattro sold-out consecutivi per delle gare di serie C o il record assoluto di spettatori per una partita di terza serie. Fari che restano e resteranno accesi sulla società rosanero almeno fin quando non sarà ufficiale il passaggio di proprietà. E solo da quel momento si potranno avviare concretamente le operazioni di potenziamento della squadra che probabilmente con 5-6 innesti di categoria può disputare un campionato cadetto divertente.

Brunori,  4/5 milioni per restare a Palermo. Ma la sua volontà forse…

Sì ripartirà da Baldini, lo ha ribadito il presidente Mirri: si vuole dare continuità e non si vogliono fare scelte eccessivamente traumatiche visto anche il legame stabilito dal tecnico toscano con la piazza. La conferma di Baldini inevitabilmente porta a pensare alle riconferme di Valente e Damiani. Il primo autentico pupillo del tecnico rosanero oltre che giocatore dalla grandissima continuità nell’ultimo torneo, potrebbe essere il prossimo riscatto, dopo Soleri.

Mansour, dopo la Serie B del Palermo un’altra gioia per lo sceicco?

Damiani invece è arrivato in prestito dall’Empoli con il diritto di riscatto da parte del Palermo che probabilmente lo eserciterà al più presto, vista la conferma di Baldini in panchina. E poi Soleri, stimatissimo da Baldini e riscattato dal Padova qualche giorno fa. I rinnovi automatici di De Rose e Dall’Oglio : il nuovo Palermo, pur aspettando l’ufficializzazione della cessione, comincia a prendere forma anche riflettendo sui tanti contratti che andranno in scadenza il 30 giugno. Sarà interessante capire chi fra Lancini, Marconi, Floriano, Odjer o Pelagotti potrà continuare a vestire la casacca rosa nero anche in serie B.

Serie B, valzer di attaccanti pronti a cambiare maglia. Le trattative

LEGGI ANCHE

[FOTO] Il Barbera cambia look: ecco le prime immagini del murales gigante

Mirri: “Nuovi investitori? Voglio un grande futuro per il Palermo. Brunori…”

Palermo, avvistato il pullman della sfilata per la promozione

Palermo, il duro comunicato: “Sono state dette diverse falsità”

Accordo Mirri-Mansour, il Palermo passa di mano per 13 milioni di euro

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui