Corini Palermo

Oggi dovrebbe essere il giorno delle importanti novità sul fronte nuovo allenatore. Il cerchio si è stretto. E di molto. Corini, come vi raccontiamo dall’inizio, resta in pole per la panchina del Palermo. Insieme a lui c’è anche il nome di D’Angelo, ex allenatore del Pisa che ha portato i toscani a un passo dalla Serie A nella scorsa stagione. Ore contate, quindi, per la scelta del nuovo condottiero in panchina. A 8 giorni di distanza dalle dimissioni di Baldini che avevano scosso tutto l’ambiente rosanero.

Palermo, ci siamo per il nuovo allenatore (Corini in pole)

Al termine della giornata di oggi, ci saranno novità importanti. Corini resta fiducioso e attende la chiamata decisiva. Quella in cui City Group, confermerebbe di aver scelto lui per il prossimo campionato di Serie B. Attesa, trepidazione. Quel che è certo è che tra i due nomi che sono rimasti (Corini e D’Angelo), l’ex capitano del Palermo è assolutamente il favorito. E lo è da sempre, in realtà. Come vi abbiamo anticipato circa 10 giorni fa. Il “sì” dell’allenatore era arrivato subito dopo le dimissioni di Baldini, ma City Group aveva virato su altri obiettivi, senza tuttavia mai escludere il “genio”. Ore calde, decisive. Nelle prossime 48 ore un nuovo volto potrebbe arrivare in città.

LEGGI ANCHE

Torino-Palermo anche in streaming su Mediaset Infinity. Come seguirla

Palermo, adesso è ufficiale: Lombardi è un nuovo giocatore della Triestina

Como inarrestabile: occhi sul centrocampista svincolato Baselli

City, nasce la sciarpa per tracciare le emozioni. Cosa accadrebbe a Palermo?

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui