bari mignani

Continua il momento no in casa Bari. Dopo il pareggio 1-1 contro la Reggiana, la posizione in panchina di Mignani non sembra più essere al sicuro. Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, la società biancorossa sfrutterà al massimo la sosta per capire se esonerare o meno il tecnico che, soltanto lo scorso anno, è arrivato a pochi centimetri dalla promozione in Serie A.

Bari, Mignani a rischio: chi al suo posto?

Sono tre i profili che potrebbero sostituite Michele Mignani. Il primo nome sul taccuino è quello di Luca D’Angelo, ex allenatore del Pisa, ben visto dalla famiglia De Laurentis. Torna in voga il nome di Filippo Inzaghi che è alla ricerca di una panchina dopo l’ottima esperienza alla Reggina terminata però col fallimento societario.

Anche l’ex giocatore del Palermo, Fabio Liverani, è un possibile successore per la panchina del Bari. Nessun contato è stato avviato perché la società vuole essere sicura della propria scelta: se esonerare con Mignani o continuare con lui il progetto. Attualmente il Bari è dodicesimo in classifica con 10 punti realizzati in 9 partite, frutto di una sola vittoria, una sola sconfitta e ben sette pareggi.

LEGGI  ANCHE

VIDEO – Modena-Palermo, dirigenti CFG festeggiano sotto la curva

Serie B, il Parma perde e il Palermo è virtualmente primo

Corini: “Si sta creando clima della promozione del 2004”

Bianco: “Palermo da promozione, ma oggi meritavamo noi”

Vengono i brividi a pensare al Barbera per la gara con lo Spezia

Il Renzo Barbera non può più aspettare i tempi della politica

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui