Palermo

Il Palermo di Eugenio Corini, dopo aver terminato la stagione di Serie B a un passo dalla zona play-off, dovrà cominciare a preparare al meglio il campionato cadetto che verrà. A un mese dalla partenza verso il ritiro estivo in Trentino Alto Adige, la dirigenza rosanero dovrà decidere, assieme al tecnico bresciano, quali calciatori potranno continuare a indossare la maglia rosanero e chi dovrà andare via. In particolar modo, il calciomercato estivo potrà riservare grandi sorprese in entrata per il Palermo, soprattutto per quanto riguarda la lista under della rosa. Ecco di seguito gli attaccanti under23 più promettenti della Serie A e B.

Tre giovani attaccanti di prospettiva della Serie A

Daniele Montevago

Punta molto fisica e che garantisce un’ottima presenza in area, ottimo a smistare il pallone e a far salire il baricentro dei suoi. Dotato anche di un ottimo destro, sarebbe molto utile anche per via del suo passato in rosanero: Montevago ha infatti dato i primi calci ad una palla proprio a Palermo, sua città natale. Con la Sampdoria in una situazione turbolenta, potrebbe essere un’idea il suo ritorno.

Luca d’Andrea

Nasce come seconda punta nell’accademia del Sassuolo, sempre attenta ai talenti in erba. Ha fatto il suo debutto in Serie A, sostituendo per qualche partita l’infortunato Domenico Berardi nella sua solita posizione di esterno d’attacco, trovando anche qualche passaggio vincente. Ancora acerbo per il grande salto, Dionisi l’ha usato col contagocce: un anno per maturare dietro Brunori potrebbe fare al caso suo.

Emirhan Ilkhan

Nasce come centrocampista, ma col passare delle stagioni ha avanzato il suo baricentro, andando quindi a coprire sia il ruolo da seconda punta, sia gli esterni d’attacco. Il turco è stato scoperto dal Torino, che potrebbe rimandarlo in prestito anche l’anno prossimo dopo una pessima annata alla Sampdoria. È un bravo e preciso tiratore dalla distanza, che vanta dinamismo, intensità e velocità e che predilige il piede destro.

Tre giovani attaccanti di prospettiva della Serie B

Giuseppe Ambrosino

Tra i nomi più caldi del mercato di questa stagione di Serie B, che l’ha visto giocare prima con il Como e poi con quella del Cittadella (sempre in prestito dal Napoli), Ambrosino è sicuramente una punta da tenere d’occhio, che può giocare anche come seconda punta. È riconosciuto per le sue doti di velocità, di tecnica e di tiro. È ambidestro ed il suo idolo è Ibrahimovic.

Marco Nasti

Nasti non ha bisogno di presentazioni: nonostante la giovane età, il classe 2003 è stato uno dei punti fissi del Cosenza, che ieri (esito della partita contro il Brescia da inserire). Punta atipica che non vede la porta come altre, ma che sa essere decisivo nei momenti che contano. Cresciuto nelle giovanili del Milan, è probabile che farà ritorno alla casa base prima di essere nuovamente girato in prestito.

Emmanuel Ekong

Giovane giocatori di origini nigeriane, figlio dell’ex giocatore di Serie A Prince Ekong. Dopo aver iniziato a giocare in Svezia, nel 2018 è stato acquistato dall’Empoli, che l’ha fatto esordire in prima squadra e l’ha successivamente girato in prestito al Perugia. L’avventura perugina non si è conclusa bene, ma un’ala dallo strappo rapido ed efficace potrebbe servire al Palermo in caso di partenza di Tutino Soleri.

LEGGI ANCHE

Ternana, Bandecchi costretto a lasciare: “Squadra già in vendita”

Calciomercato Modena, in arrivo vincitore della Serie B

Parma, Buffon a rischio per la sfida contro il Cagliari: le ultime

 SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui