corini Ascoli Palermo formazioni

Eugenio Corini, allenatore del Palermo, è intervenuto ai microfoni in conferenza stampa per parlare del match contro il Como, valevole per la sedicesima giornata di Serie B, terminato al Renzo Barbera con il risultato di 0-0.

Le dichiarazioni di Corini

“Abbiamo fatto un ottimo primo tempo e avuto tante situazioni da gol. È stato bravo il loro portiere e a volte siamo stati poco lucidi. Nel secondo tempo non abbiamo avuto la stessa energia. L’occasione persa è figlia di quello che già avevo detto: c’è grande equilibrio e una vittoria sarebbe servita in questa situazione. Episodio finale? Brunori era stato toccato e mi dispiace che l’arbitro non sia andato al Var a rivedere. Peccato perché la partita poi si è messa sul piano dell’equilibrio”.

“Ci sono stati tanti episodi nel primo tempo. Abbiamo concluso tanto. Il secondo tempo è figlio della stanchezza forse, qualche situazione buona l’abbiamo creata ma non siamo riusciti più a concludere. Anche nel primo tempo portiamo 5 giocatori sopra la linea della palla, è una soluzione per avere profondità e pericolosità. Avevo messo Soleri anche per avere una punta fisica accanto a Brunori ma loro sono stati bravi dietro”.

“È un campionato dove di squadre che provano a giocare ce ne sono poche. Penso che l’obiettivo nostro sappiamo qual è, però dobbiamo anche creare un’identità. A me piace avere un gioco e un’intensità. Io voglio questo, anche a costo di rischiare qualcosa dietro”.

LEGGI ANCHE

Corini: “Sappiamo quale sogno abbiamo. Mercato? Può spostare gli equilibri”

Damiani, dal dimenticatoio…alla rinascita?

Semplici: “Questa Serie B è affascinante. Cagliari? L’avrei potuto salvare”.

Spagna, cambio sulla panchina della nazionale: ecco il sostituto di Enrique

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui