Benevento Letizia

Il giocatore giallorosso Gaetano Letizia  è intervenuto ai microfoni di Sky per commentare la prestazione dei compagni nel match contro il Palermo, valevole per la quindicesima giornata di Serie B, terminato al Ciro Vigorito con il risultato di 0-1.

Le dichiarazioni di Letizia

“Anche noi giocatori pretendiamo rispetto dagli arbitri. Loro decidono fino ad un certo punto. Quando ci avviciniamo alla terna come noi non dobbiamo alzare le mani, anche loro non devono spingere, come successo col direttore. Ma è finita lì e basta. Non so se ha scritto qualcosa sull’accaduto o no. Per noi è stato un momento di sfogo. Penso che abbiamo un problema mentale. Dobbiamo tutti riflettere e non possiamo far sempre noi la partita e poi subire gol. È disattenzione di tutti e tiriamo poco in porta. Domani c’è subito allenamento e pensiamo al Parma. Dobbiamo metterci sotto e lavorare”

“Non è colpa solo degli attaccanti che non fanno gol, è colpa di tutti. Non possiamo andare in qualsiasi campo e subire nonostante facciamo noi la partita. Bisogna dunque lavorare e migliorare”

LEGGI ANCHE

Mondiali 2022, ottavi di finale: la Francia accede ai quarti, Polonia eliminata

Club di Tifosi, torna questa sera alle 22:15

5 gare per capire se la responsabilità è di Corini o dei giocatori

Tennis, Palermo in finale scudetto: ecco chi sarà la sfidante

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui