Palermo Elia

Palermo – Elia, stagione compromessa. Come sostituirlo?

Sfortunato Salvatore Elia, decisamente sfortunato. Purtroppo quelli che erano in timori nel momento in cui il giocatore è uscito in barella domenica pomeriggio, si sono  rivelati fondati e cioè che l’esterno destro del Palermo potesse avere un serio problema al ginocchio.

Modena-Palermo, aperto un nuovo settore per i rosanero: i biglietti venduti

Come sappiamo gli esami strumentali hanno confermato la lesione del crociato cosa che compromette ampiamente la stagione del giocatore rosanero che dovrà stare lontano dai campi di calcio per diversi mesi. Sfortunato il giocatore del Palermo, che essendo un giovane poteva davvero sfruttare una piazza importante come quella rosanero per un salto di qualità, per una consacrazione importante nel calcio professionistico.

L’infortunio priva Corini di una pedina fondamentale del suo scacchiere tattico visto che il tecnico rosanero lo ha utilizzato praticamente in ogni gara. A Corini mancherà anche la duttilità di Elia capace di giocare sia da esterno d’attacco che da terzino di fascia.

Serie B, nel prossimo turno 4-5 panchine a rischio. E Corini …

Adesso il problema sarà come sostituirlo. Per quanto sul web qualcuno chiede di intervenire sul mercato, sgombriamo subito il campo dicendo che da regolamento il Palermo non può compiere nessun movimento. Le liste presentate in lega, quelle relative agli  over 23 sono bloccate fino a gennaio ed Elia in ogni caso è under per cui non è previsto nessuna possibilità di sostituzione nella lista stessa. Il regolamento infatti consente ad un club di poter modificare la lista solo nel caso in cui un over 23 vada incontro ad un infortunio superiore ai 60 giorni. E questo non è il caso di Elia che invece rientra fra gli under.

Evidentemente il pubblico del Barbera non capisce niente

Come sostituirlo dunque diventa solo un problema di uomini che sono già in organico. Ovviamente la soluzione più immediata è l’ingresso di Valente sulla fascia destra;  il giocatore beniamino del pubblico del Barbera, a lungo sacrificato proprio dalle buone prestazioni di Elia,  può tornare utile. Adesso Valente, protagonista assoluto della cavalcata promozione, si trova nuovamente spalancata la possibilità di una maglia da titolare. Un’altra soluzione però potrebbe essere un cambio di modulo cioè passare ad un 4-3-1-2 che non prevede esterni di fascia d’attacco ma un trequartista che possa agire alle spalle di due punte. Insomma un’altra ragione in più, oltre ai tentativi vani già fatti, perchè Corini provi qualcosa di diverso e di più efficace.

Palermo, il nuovo report su Elia: ecco quanto starà fuori

LEGGI ANCHE

[VIDEO] Tu si que vales, il palermitano Salvo By Night litiga con la giuria

Andreazzoli non sarà libero a lungo: il tecnico verso un club di B

Walter Zenga in Serie B? L’ex rosanero può sfidare il Palermo

Palermo, tragedia sfiorata al Barbera: coinvolto un bambino

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

  1. Elia fino adesso per quanto riguarda l’impegno e l’aggressività nulla da dire riguardo il suo apporto sotto porta i numeri non sono per niente esaltanti ma ha l’attenuante che è adatto a esterno offensivo perchè il suo vero ruolo è quello di esterno in un centrocampo a 5 o terzino destro in una difesa a 4.Su un’eventuale sostituto se il progetto del tecnico è continuare con il 4-3-3 bisogna acquistare un esterno offensivo di ruolo come per esempio edera del torino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui