binda catania

È il Bari una delle sorprese della Serie BKT. La formazione di Mignani si trova in testa alla classifica, assieme a Brescia e Reggina, con 15 punti in 7 partite. Nicola Binda, giornalista de La Gazzetta dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Tuttobari.com per commentare l’avvio di stagione dei galletti e le loro prospettive future. Di seguito le sue parole sulla questione.

Le dichiarazioni di Binda

Non me l’aspettavo un inizio così. Credo che, per la prima volta nella storia, anche la piazza di Bari sia rimasta sorpresa. Negli ultimi anni si è sempre partiti con grandi aspettative che poi non sono state quasi mai rispettate. Quest’anno c’era un grande entusiasmo per il ritorno in B, ma nessuno poteva immaginare una partenza così convincente, questo cammino lanciato e spedito“.

In seguito, ha parlato delle prospettive future dei Galletti:

Va riconosciuto che il Bari ha già una sua fisionomia, si è ambientato bene nella categoria, ha idee tattiche molto chiare e potenziali nella rosa da sviluppare, dal momento che non tutti i giocatori sono stati utilizzati. Dunque le altre miglioreranno, ci saranno difficoltà, ma i biancorossi possono tenere questo passo”.

Infine, una breve considerazione tattica sulle partecipanti al campionato di Serie BKT:

L’equilibrio sarà importante, ma in questo avvio di stagione mi sembra che tutte le compagini stiano privilegiando maggiormente la fase offensiva rispetto a quella difensiva, è piacevole constatare questo aspetto. Dietro si concede tanto, anche se sicuramente con il passare delle giornate questo atteggiamento cambierà, soprattutto quando i punti inizieranno a pesare“.

LEGGI ANCHE

Coda: “Al Genoa per i tifosi. Vi dico la sorpresa di questa Serie B”

Iachini: “Raspadori vicino alla porta è determinante. Mi ricorda Dybala”

Taibi: “Nel mio futuro mi vedo a Reggio. Palermo? Voglio starci lontano”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui