Mauro Balata, Presidente della Lega di B, è intervenuto questo pomeriggio al convegno I Giovani e lo Sport al Sud – Una sfida per il futuro del Mezzogiorno a Roma. Durante la discussione, Balata si è soffermato sull’importanza di rinnovare le strutture calcistiche del sud anche grazie alle risorse messi in campo dal PNRR. Di seguito le sue parole in merito alla questione riportate dal sito ufficiale della Lega B.

Le dichiarazioni di Balata

Quella delle infrastrutture è una delle urgenze che abbiamo. Il problema esiste e va affrontato con decisione insieme al ministro Abodi. Come Serie B cerchiamo di implementare le nostre attività e diverse risorse riusciamo a metterle in campo nel centro-sud. La Reggina ad esempio ha un centro di allenamento ben impostato e si stanno facendo grandi investimenti su cui gravitano tantissimi giovani. La presidenza Gravina ha fatto molto per portare avanti percorsi formativi che consentano l’ingresso dei giovani nel mondo del calcio. Noi nelle nostre squadre Primavera abbiamo il 90% di calciatori italiani. delle risorse del Pnrr possono essere utilizzate per rimettere in equilibrio l’attività sportiva e giovanile negli impianti al sud“, perché da lì “derivano tutta una serie di conseguenze positive“.

LEGGI ANCHE

Calori: “Il Perugia non dovrebbe stare all’ultimo posto. Retrocessione? Ecco chi rischia”

Benevento, Cannavaro :”Dimissioni respinte mi hanno dato forza”

Calciomercato Palermo, da Zaza a Pellè. Le possibili idee per gennaio

Mutti duro sul Palermo: “La rosa non è pronta. Serve qualche rinforzo”

Ternana, Lucarelli: “Tre anni bellissimi. Ringrazio i tifosi per l’affetto”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui