Palermo mercato

Mercato Palermo: i tifosi sognano ma concretamente serve solo …

Palermo, un mercato mirato: questo è ciò che serve

Il mercato è l’argomento che affascina tutte le tifoserie del mondo perché consente di sognare, di sperare e illudersi che con qualche elemento nuovo la propria squadra possa ambire a traguardi importanti. E Palermo non fa eccezione: con l’approssimarsi della sessione invernale cominciano già a circolare i primi suggerimenti, le prime speranze e le prime indicazioni. La stagione altalenante dei rosanero del resto non aiuta a smorzare l’interesse per il mercato di potenziamento, tutt’altro.

A due anni dal ritiro, l’ex nazionale ci ripensa e torna a giocare

Con l’avvento del City Group magari qualche tifoso palermitano sognava obiettivi più importanti che non una tranquilla salvezza (Soriano però è stato chiaro) ma per costruire un progetto stabile e duraturo ci vuole tempo e programmazione. Detto questo non c’è dubbio che la squadra necessiti di alcuni aggiustamenti. Ma non sarà un mercato ad ampio raggio cioè in tutti i settori. Prevediamo un mercato mirato e specifico, solo dove serve. Innanzitutto in difesa dove il Palermo ha subito troppi gol (meno 4 il conto tra fatti e subiti) collocandosi fra le retroguardie più battute del torneo.

Palermo, e se si passasse al trequartista? Le possibilità del calciomercato

A sinistra Sala necessita di un’alternativa: chi lo ha sostituito finora non ha brillato. A destra forse c’è più ricambio con Mateju, Accardi e Buttaro. Al centro della retroguardia servirebbe forse un giocatore di categoria, di esperienza e soprattutto di qualità. A centrocampo,  considerando la panchina di lusso con Damiani, Saric e Stulac, sarebbe assurdo intervenire. Stessa cosa in attacco dove con questo modulo, avere in squadre il vice cannoniere del torneo più Vido e Soleri come alternative, non spinge a cercare altro.

Palermo, Accardi potrebbe partire a gennaio: le ultime

La fascia sinistra con Di Mariano, Floriano e all’occorrenza anche Soleri, sembra piuttosto coperta. Capitolo Elia e la sua necessaria sostituzione. O liberi uno slot e prendi un giocatore esperto oppure lasci Valente titolare e cerchi un under promettente.

La sensazione però è che a prescindere dal sostituto di Elia uno o due posti in lista dovranno liberarsi anche per intervenire sulla difesa che sembra il reparto con più esigenze.

Palermo-Venezia, la sfida che lega Rinaudo tra passato e presente

LEGGI  ANCHE

Tutto sui Mondiali in Qatar: gli orari, il fuso orario e il calendario

Calciomercato Palermo, allarme fascia mancina: i possibili colpi low cost

Messi: “Questo sarà il mio ultimo Mondiale. Infortunio? Ecco come sto”

[VIDEO] Friscia: “Ibra ha firmato col Palermo”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui