Benevento Cannavaro

Il Benevento si prepara alla sfida in trasferta contro la Reggina, in programma domenica 27 novembre alle 12.30 per la 14a giornata del campionato di Serie B. Dopo la gara contro la SPAL di Daniele De Rossi vinta per 2 a 1, l’allenatore dei campani Fabio Cannavaro si confronta con un altro compagno di Nazionale del Mondiale del 2006. Il tecnico delle Streghe ha presentato la partita in conferenza stampa. Ecco di seguito le sue parole.

Le parole di Cannavaro, allenatore del Benevento

Un Benevento, quello di Fabio Cannavaro, ancora in emergenza, come sottolinea lui stesso: “Fa piacere riavere a disposizione calciatori importanti ma l’ho detto dopo la partita di Ferrara, l’emergenza non è ancora finita. Questi giocatori sono stati fermi per molto tempo. Ci sarà ancora da soffrire e dovremo stare attenti”. Sulla sosta ha poi aggiunto: “Abbiamo alzato il livello di tutta la rosa e dobbiamo proseguire su questa strada se vogliamo uscire da questa situazione di classifica”.

Sulla sfida contro la Reggina ha sottolineato: “È una squadra forte ed esperta, con un allenatore che conosce benissimo la Serie B. Hanno il miglior attacco del campionato, portano al gol tanti giocatori e sono bravi a soffrire. Noi dovremo essere bravi a limitarli per esaltare le nostre caratteristiche dovremo essere bravi a limitarli”. Su Inzaghi ha inoltre aggiunto: “Fa sempre piacere incontrare ex compagni. Il fatto di incontrare Inzaghi dopo De Rossi fa sempre piacere. Pippo ha lasciato splendidi ricordi qui a Benevento perché ha fatto qualcosa di straordinario. Per novanta minuti saremo nemici, poi dopo il novantesimo sarà tutto finito“.

LEGGI ANCHE

Serie B, 14a giornata: al via il match tra Parma e Modena

Mondiale 2022, 2a giornata: Polonia avanti dopo i primi 45′

Venezia, Vanoli: “Palermo è un campo infuocato. Hanno delle qualità importanti”

Palermo Primavera, rosa in vetta alla classifica: battuta la Fermana

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui