Palermo Benevento

Palermo – Peccato, perchè con 1 punto in più la classifica …

L’obiettivo del Palermo deve restare sempre solo mantenere la categoria e dunque conquistare una tranquilla salvezza, senza troppi patemi o angosce come quelle vissute durante la settimana del penultimo posto in classifica. Oggi i rosanero si trovano ad una lunghezza dai play out e a 5 dal play off, ovvi dunque che devono guardare assolutamente indietro e ribattere colpo su colpo i successi o i punti conquistati dalle dirette concorrenti. Che a ben guardare la classifica, sono tante: fra Cagliari (17 punti) e Como (retrocessione diretta con gli attuali 13 punti), in appena 4 punti ci sono 9 squadre quasi tutte con l’oniettivo di evitare la retrocessione. Dunque occhio alla coda perchè il campionato è davvero equilibrato e si può passare dalle stelle alle stalle in sole 2 gare.

Non è successo niente prendiamoci… una camomilla.

 Palermo, si lavora sul mercato: Zavagno presente all’Olimpico

Prendiamo in prestito la classifica come pubblicata da diretta.it per fare una riflessione “col senno di poi”. E, solo per volare con la fantasia, immaginiamo che ieri a Cosenza Brunori avesse messo dentro il rigore nei minuti finali della gara. Oggi la classifica vedrebbe il Palermo a 16 punti e cioè all’undicesimo posto, dietro il Cagliari, a 4 dal Sudtirol che occupa l’ultima piazza per gli spareggi promozione, a 2 dal Benevento (prima della zona playout) e a 3 dal Como, prima retrocessa diretta. Peccato, perchè visivamente la classifica avrebbe un altro sapore e si sarebbe affrontato questo periodo di pausa con un sorriso in più. Ma solo quello, perchè  il traguardo sarebbe comunque rimasto lo stesso, la salvezza. Tanto per essere chiari…

Cosenza-Palermo 3-2, le pagelle: Mateju bocciato, Brunori croce e delizia

LEGGI ANCHE

Cosenza-Palermo, tifosi rosanero colpiscono due steward: ecco cos’è successo

Italia ripescata ai Mondiali? C’è già il girone

Repubb. – Dalla strada alla A, la rincorsa del palermitano Gallo

Serie B, un club pensa a Bielsa per la panchina: le ultime

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui