palermo modena

Palermo-Cittadella, gara valevole per la decima giornata di Serie B, si è conclusa allo stadio Renzo Barbera con il risultato di 0-0. Di seguito le pagelle del match a cura di Pino Abbate.

Le pagelle di Palermo-Cittadella

Portiere e difensori

Pigliacelli – s.v.: probabilmente il cassiere della società gli chiederà di pagare il biglietto in quanto spettatore non pagante vista l’assoluta inconsistenza dell’attacco dei veneti;

Nedelcearu5,5: assodata l’assenza di qualsivoglia accenno di attaccanti patavini ha cercato di sostituirsi ai cosiddetti centrocampisti aumentando la confusione senza alcun costrutto;

Buttaro6: ha fatto il compitino contro avversari che non avevano nessuna intenzione di tirare in porta e ha tentato qualche discesa senza incidere;

Marconi5,5: anche lui senza lavoro oggi si è mantenuto nel ruolo senza infamia e senza lode. Probabilmente si infortuna altrimenti non si capirebbe la sua sostituzione;

Mateju5: a quanto pare la sua presenza in campo è indispensabile per Corini ma sempre fuori ruolo sia a sinistra che dopo al centro e non se ne capiscono le ragioni visto che non combina un bel niente ovunque lo metti. E per fortuna che Gorini rinuncia ad attaccare altrimenti… .

Centrocampisti

Segre5: scorrazza per tutto il campo a perdifiato ma di lanci per gli attaccanti nemmeno l’ombra;

Gomes4,5: e meno male che i Citizen lo hanno mandato a rinforzare il Palermo come un vero talento. Peccato che ad oggi non si veda nemmeno l’ombra di alcun talento calcistico. Ha corso a vuoto per tutta la partita;

Broh5: corre a perdifiato per tutta la fascia mediana ma senza risultati apprezzabili. Solo buona volontà.

Attaccanti

Elia5: un paio di spunti saltando l’avversario di turno ma fini a se stessi, poi una serie di falli anche duri che il pessimo Giua punisce solo con un cartellino giallo;

Di Mariano4,5: è andato a sbattere sui difensori in giallo con una caparbietà degna di miglior fortuna ma senza cavare un ragno dal buco;

Brunori6: ha tentato di tutto in mezzo a quell’area incatenacciata e piena di difensori ma era inevitabile che non potesse da solo risolvere il problema del gol nonostante il grande impegno.

Subentrati

Devetak5: entra ad inizio ripresa e prende il posto a sinistra di Mateju che va a fare il centrale ma non aggiunge ne toglie nulla alla prossima prova della squadra;

Valente5: è chiaro a tutti, tranne che a Corini, che lui non è giocatore da subentro infatti va ad aumentare la confusione in avanti e oltre a sbagliare parecchi passaggi si divora un gol e coglie la traversa su punizione;

Vido 5: come da copione entra negli ultimi minuti ma non incide minimamente;

Saric – s.v.: che è meglio;

Florianos.v.: anche lui non è giocatore da subentro ma Corini non lo comprende e quindi che entra a fare?.

Allenatore

Corini4,5: questa non è una squadra ma una accozzaglia di gente senza gioco, senza personalità, senza alcuna qualità dove ognuno tenta di giocare come meglio crede con i risultati sotto gli occhi di tutti. A voi trarne le dovute conseguenze.

Arbitro

Arbitro Giua4,5: diciamo subito che non ha inciso sul risultato ma si è adeguato perfettamente a questo scempio visto oggi spezzettando il gioco in continuazione; cartellini usati ad muzzum e ha consentito ai veneti di perdere tutto il tempo che hanno voluto senza mai intervenire. Direzione insulsa.

LEGGI ANCHE

Palermo-Cittadella, 0-0: i rosanero non sanno più vincere

Palermo-Cittadella, Elia uscito per infortunio

Cavani-show: 4 gol nelle prime 3 partite di Liga

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui