perugia santopadre

Massimiliano Santopadre, presidente del Perugia, è intervenuto ai microfoni di Umbria Tv per parlare della situazione attuale del suo club. La società umbra, al momento, è in zona retrocessione ed ha da poco cambiato tecnico. Baldini, infatti, ha preso il posto di Castori alla guida della squadra. Ecco di seguito le dichiarazioni del patron del Perugia.

Le parole di Santopadre, presidente del Perugia

Massimiliano Santopadre, ha ammesso di non voler vendere il Perugia: “Non ho mai pensato di cedere il club, ho intenzione di portare avanti e ultimare il mio progetto. Allo stesso tempo sono pronto ad ascoltare qualsiasi interesse ambizioso. Il Perugia però non è in vendita”. Da poco la squadra umbra ha cambiato tecnico, e il presidente ha chiarito la vicenda e cosa lo ha portato a prendere questa decisione: “Con Castori non è andata bene e abbiamo deciso di cambiare, siamo arrivati all’esonero dopo settimane faticose in cui la squadra non riusciva a entrare nei meccanismi del mister. Giannitti era molto convito della scelta e io l’ho avvallata, avevamo pensato di dare continuità alla difesa a tre ma forse poco alla differenza con il calcio proposto da Alvini”.

Baldini, infatti, è il nuovo allenatore del Perugia. Il presidente Santopadre ha un idea ben chiara sul tecnico di Massa. Baldini? Ho trovato finalmente un tecnico che non ha paura di esternare le sue idee, lui crede ancora in quello che ha detto, al sogno Serie A. E anche io ci credo, ma non per questo non sono preoccupato per la situazione attuale”.

LEGGI ANCHE

Ursino: “La Serie B un’incognita, tanto equilibrio. Sul Palermo vi dico…”

GdS – Il calendario non è più… alleato

GdS – Il gol è roba per pochi, il club dei marcatori conta 4 iscritti

Adani e la stoccata al Palermo: “Bella scelta. Grandi…!”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui