Brunori

Matteo Brunori ha deciso il match giocato ieri sera e vinto dal Palermo proprio per 1 a 0 contro il Genoa di Blessin. Il bomber dei rosanero grazie all’ennesima rete messa a segno (la sesta di fila in casa dall’inizio della stagione 2022/23) è definitivamente entrato nella storia del club targato City Football Group.

Il numero 9 delle aquile ha scalato la montagna dello speciale record di gol messi a segno in un anno solare da un calciatore del Palermo. Infatti con la 28esima marcatura siglata al 49′ minuto nella partita contro il Grifone, Brunori ha sorpassato un nome impresso nella memoria calcistica palermitana: Luca Toni (fermo a 27). Nessuno dei migliori marcatori della storia del club del capoluogo siciliano ha fatto meglio dell’italo-brasiliano. Nemmeno i tre migliori goleador di sempre del club di Viale del Fante: Miccoli, Ghito e il già citato Toni.

Brunori non ha eguali: il confronto 

Luca Toni

Il giocatore nativo di Pavullo nel Frignano Frignano ha indossato i colori del dolce e dell’amaro per due stagioni: quella della storica promozione in A, 2003/04 e la successiva. Le gesta del campione classe ’77 sono con ogni probabilità impresse e ancora fresche in ogni singolo tifoso del Palermo. 83 presenze e bene 51 gol per Luca Toni, che si è consacrato proprio in terra sicula, prima di intraprendere una grande carriera. Il suo miglior anno solare con i siciliani è stato il 2004: dal 1 gennaio al 31 dicembre ha siglato 27 reti, rimanendo fino alla giornata di ieri, in testa a questa speciale classifica.

Santiago Vernazza

Santiago Vernazza detto Ghito, è il secondo marcatore di sempre nella storia delle aquile. I più nostalgici o probabilmente chi lo ha vissuto potrà ricordarlo meglio; segno caratteristico del bomber nativo di Buenos Aires ero lo stop di coscia ed il tiro potente al volo. Rimasto a Palermo, dal 1957 al 1960, Ghito ha bucato il portiere avversario 53 volte in 120 presenze. I suoi migliori anni solari sono stati due: 1958 e 1959, 16 gol in entrambe le occasioni.

Fabrizio Miccoli

Il Romario del Salento è il miglior marcatore nella storia del Palermo: 179 presenze e 81 gol. Ma l’ex attaccante dei rosa, in grado di illuminare la più opaca delle giornate grazie alla sua tecnica ed i suoi gol, non è il migliore cannoniere in un anno solare. Record personale con il club di Viale del Fante? 19 gol timbrati nel 2012.

Matteo Brunori quindi sta riscrivendo la propria storia personale e non solo, entrando negli annali sportivi del Palermo. Il 2022 deve ancora terminare e ci sono 3 mesi per incantare ancor più di 28 volte i tifosi rosanero…

Serie B, 5a giornata: al via i match delle 14:00

La coppia di genoani vittima di furto: “Fateci ritrovare la nostra auto”

LEGGI ANCHE

La galassia del City Group ricca di sfide: ecco i risultati

Mangia: “Al Palermo bisogna dare tempo. Brunori? Importante”

GdS – Oltre 23 mila al Barbera, è record di presenze

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui