Bisoli

Palermo – Saric o Bisoli. E perché non entrambi?

 

Damiani e Broh nelle prime due partite di campionato hanno fatto bene. Il secondo benissimo. Ma non bastano. Il centrocampo ha bisogno assoluto di rinforzi e così sono arrivati Stulac e Segre. Bene, ma ancora non è sufficiente. Nel calcio moderno ogni ruolo deve prevedere due giocatori in rosa e Corini ama giocare col 4-3-3, ergo ne mancano due. Ovviamente anche 5 centrocampisti in organico sarebbero sufficienti per consentire al tecnico di giocare col centrocampo più robusto.

Palermo, Bisoli si avvicina e Segre arriva oggi: le ultime

In ogni caso si sta lavorando per portare a Palermo Saric o in alternativa Bisoli. Andiamo con ordine. Saric gioca nell’Ascoli che non vorrebbe cedere il suo giocatore ad un’avversaria della stessa categoria; preferirebbe che il centrocampista salisse di categoria. Insomma i marchigiani tentennano anche di fronte ad una grossa offerta del Palermo. E probabilmente c’è un perché… L’Ascoli sarà il prossimo avversario dei rosanero sabato sera al Barbera e probabilmente non vogliono cedere il giocatore prima dello scontro diretto. Se l’affare si farà sarà solo dopo la gara della terza giornata di campionato, cioè sabato sera. E magari sarà l’occasione per parlarne a quattr’occhi e mettere nero su bianco. Vedremo…

Ascoli, Bucchi: “ Ecco perché Saric in panchina”. E il Palermo..

Capitolo Bisoli. Da più parti si legge, giustamente, che sarebbe l’alternativa a Saric. Va bene, anche se le caratteristiche sembrano leggermente diverse. Alternativa in caso la trattativa Saric sfumasse definitivamente. E perché? Perché non prenderli entrambi e consegnare a Corini un centrocampo fortissimo, elevando enormemente il tasso qualitativo della squadra? Corini conosce Bisoli, lo ha allenato nella stagione 2018-2019. Con lui il centrocampista gioca 35 partite, realizzando pure 6 gol e fornendo 5 assist. Insomma un giocatore su cui Corini ha puntato e che ha schierato quasi in tutte le gare del campionato conclusosi con la promozione in serie A. Fino ad oggi Bisoli è rimasto al Brescia ed anche lo scorso anno è sceso in campo 40 volte (inclusi i playoff). E in panchina (da marzo) c’era ancora Eugenio Corini.

Palermo, il sogno per l’attacco è l’ex rosanero Moreo

LEGGI  ANCHE

Ascoli, mercato in uscita: ufficiali due cessioni 

Chi sta in panchina( e non entra mai) dovrebbe riflettere

Palermo, tripletta in Messico per un ex rosanero

Una squadra rivoluzionata, altro che Baldini!

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

  1. Se entro sabato l’ascoli non riceve un’offerta dalla Serie A che pareggi la cifra proposta dal duo Rinaudo-Zavagno il centrocampista bosniaco domenica sera si potrà ritenere un nuovo rinforzo rosanero.
    Se dovessero arrivare Saric,Bisoli, vice Brunori e magari un vice Sala questa squadra potrebbe ambire alle zone nobili della classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui