lucca

Tutti pazzi per Lorenzo Lucca del Pisa. Lo scorso anno l’attaccante era stato ceduto a titolo definitivo dal Palermo per 2 milioni di euro più bonus. La stagione era partita molto bene e i numeri erano da top player: 6 gol nelle primissime giornate di campionato e gli accostamenti alla Nazionale di Roberto Mancini. Poi i tanti infortuni e la fine di quella continuità che il classe 2000 aveva trovato da subito. Con l’arrivo di Torregrossa, poi, il centravanti cresciuto nelle giovanili del Torino è diventato definitivamente una seconda scelta di D’Angelo. Gli estimatori non si sono comunque estinti. Alla finestra, ci sono molte squadre di Serie A per il ragazzo.

Tutti pazzi per Lucca: 4 squadre di A su di lui

Maran, nuovo allenatore del Pisa, vorrebbe trattenerlo ma Lucca non è considerato incedibile. La formula del prestito potrebbe essere quella ideale per l’attaccante. Su di lui, come riportato da “La Nazione Ed. Pisa”, ci sarebbero Salernitana, Cremonese, Bologna e Sassuolo. Ben quattro squadre di Serie A. Al momento, nessuna trattativa. Solo un interessamento concreto da parte di questi club che hanno richiesto le prime informazioni. Il ragazzo e il suo entourage ci stanno pensando e nelle prossime ore potrebbe iniziare una trattativa. Il club neroverde, in particolare, già lo scorso anno era interessato al giovane centravanti. Mentre i campani (Salernitana), dopo la partenza di Djuric (destinazione Hellas Verona) potrebbero tentare l’affondo per l’ex Palermo.

La stagione di Lucca

Una stagione non da buttare per il ragazzo nato a Moncalieri. Lorenzo Lucca ha collezionato 31 gettoni in questo campionato, partendo 17 volte da titolare e subentrando 13 volte dalla panchina. 6 i gol stagionali per lui, insieme a 4 assist. In questi mesi, anche la convocazione con l’Under 21 di Nicolato e un gol, quello messo a segno contro l’Irlanda nella 5° partita del girone di qualificazione ai prossimi campionati europei (in cui l’Italia ci sarà). Adesso su di lui le attenzioni di tanti club di A. Il Pisa potrebbe optare per il prestito con diritto di riscatto per poter ricavare un tesoretto da una sua eventuale cessione.

LEGGI ANCHE

Ma 5 milioni per Brunori non sono un po’ troppi?

La promozione del Girona  e le preoccupazioni dei tifosi rosanero

Palermo, Barbera da rifare. E lo dice anche Caressa…

Le ambizioni del City Group non sono certo quelle di vivacchiare in B

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui