catania

Ross Pelligra, l’imprenditore australiano di origini siciliane che si è aggiudicato il bando del Catania, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il progetto per la nuova squadra catanese. Il nuovo Calcio Catania sta così prendendo forma, e lo farà ripartendo proprio da questa nuova società che ha vinto il bando indetto dal comune etneo.

Le dichiarazioni di Pelligra

L’imprenditore Ross Pelligra, come riportato da TuttocalcioCatania, ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto a presentare la manifestazione d’interesse: “Sono qui per le mie origini e perché Catania è una grande opportunità e una responsabilità“. Un’occasione dunque che non si è fatto sfuggire, ribadendo anche i prossimi obiettivi della nuova società: “Lavoreremo sodo perché solo così si raggiungono i risultati. Vogliamo creare una squadra fatta di gente che faccia del senso di appartenenza la sua prerogativa”. 

È un Catania che va dunque ricostruito, soprattutto in seguito alle ultime vicende che lo hanno coinvolto. Prima il fallimento e l’esercizio provvisorio, poi le vicende legate a Roberto Mancini. Tutto ciò ha portato ad un epilogo infausto per il Catania, con l’estromissione dal campionato a poche giornate dalla fine. Ora tocca a Ross Pelligra ricostruire la squadra ed ha ben chiaro in mente su cosa si fonda il suo progetto: “Vogliamo spingerci il più in alto possibile e solo lavorando tanto e sudando, facendo fatica riusciremo in questo obiettivo. Vorrei che la gente capisse che siamo qui per restare a lungo e fare qualcosa di buono per questa terra“.

LEGGI ANCHE

Padova, Mirabelli: “La finale con il Palermo? Non si può perdere in quel modo”

Giron, Crivello, Somma, Doda, Lancini, Marconi… Chi è adatto alla B?

Cagliari, Liverani: “Serie B competitiva. Dobbiamo fare bene fin dall’inizio”

Pisa, tutti pazzi per Lucca: può partire in prestito in Serie A

Da Barbera a Mansour, storie di Presidenti e proprietari del Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui