playout

Play-off: gli scontri diretti fino al termine della stagione.

7 squadre in lotta per il paradiso, 7 squadre che sognano di abbandonare l’inferno della c e calcare campi e stadi più prestigiosi. 7 società che vedrebbero nella promozione una vera manna dal cielo, a cominciare dal Palermo. 7 squadre nelle zone alte della classifica sebbene non tutte con le stesse ambizioni, le stesse speranze o con gli stessi programmi di inizio stagione. Le quattro favorite di inizio campionato sono lì, altre come Francavilla, Monopoli o Turris hanno fatto finora un torneo encomiabile e lo meritano appieno.

E tutte sperano, lottano, corrono all’inseguimento del Bari che, col suo cammino non sempre lineare, ha lasciato ancora i giochi aperti anche perché gli scontri diretti sono tanti e rischiosi per la squadra pugliese. A cominciare da domenica prossima in quel di Catanzaro, prima squadra a tallonare i galletti biancorossi. E gli scontri diretti saranno tanti da qui a fine campionato e possono dare diversi scossoni alla classifica. Vediamolì questi incontri a 8 giornate dal termine, analizzando solo le prime 7 della classe: Bari, Catanzaro, Avellino, Francavilla, Monopoli, Palermo e Turris.

Gli scontri diretti da qui a fine stagione

31a- Avellino-Palermo e Catanzaro-Bari.
33a – Catanzaro- Turris.
34a – Turris- Francavilla.
35a – Avellino- Turris.
36a – Bari – Avellino e Monopoli – Palermo.
38a – Bari – Palermo

La prossima domenica è senz’altro importante: 4 delle prime 7 si scontrano fra loro. Francavilla soprattutto ma anche Monopoli e Turris possono approfittarne. Delicata anche la 36esima giornata anche questa con quattro squadre ad incrociarsi e col Catanzaro che può avvantaggiarsene così come il Francavilla e la Turris. Guardando il calendario sono quattro le squadre col cammino più complicato in fatto di scontri diretti: Palermo, Bari, Avellino e Turris. Monopoli e Virtus Francavilla hanno decisamente il calendario migliore.

LEGGI ANCHE

Palermo, Barbera non solo stadio di calcio: ospiterà conferenze e meeting

Serie C/C, la classifica marcatori senza i rigori: ecco il leader

Catania, le sorprese non finiscono: fissata nuova asta

 Solito bel Palermo del Barbera. Ma come giudicare gli altri risultati?

Caso Catania- Esplode la protesta dei tifosi: una barzelletta

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui