gautieri avellino

Ormai pochi giorni alla sfida contro il Palermo, in programma domenica alle 14:30, allo stadio “Partenio Lombardi” di Avellino. Una sfida affascinante, che metterà di fronte due squadre che lottano per le prime posizioni della classifica. Carmine Gautieri, da poco nuovo allenatore dei “lupi”, ha fatto il punto sulla prossima sfida a Prima Tivvù durante la trasmissione “Contatto Sport”. Il tecnico ha parlato delle difficoltà insite nel prossimo match, del Covid che sta di nuovo falcidiando la squadra e degli obiettivi futuri.

Le dichiarazioni di Gautieri

Prima un elogio ai suoi ragazzi, che hanno mostrato fin da subito una “gran voglia di lavorare”: “Aver trovato un gruppo ben disposto al lavoro è stato importante. Dal primo giorno ho trovato ragazzi disponibili, uniti, desiderosi di far bene. Questa è una squadra che ha qualità, che può giocare palla a terra senza aver paura di sbagliare e se sbagliano devono avere la consapevolezza di poter riprovarci. E’ un gruppo ben disposto al lavoro e che è voltato al sacrificio”. 

Tre sono le partite che l’Avellino conduce senza subire gol. Gautieri si è soffermato su questo punto: “Abbiamo lavorato molto. Scognamiglio è un giocatore importante, ha una carriera alle spalle che parla per lui, è molto importante. Senza poi tralasciare Silvestri, Dossena, Bove. Io alla squadra chiedo che bisogna difendere anche quando si attacca, cioè che i difensori siano sempre sull’avversario anche quando si sta offendendo, perché se si perde palla si è subito pronti a recuperare palla o a portare il pressing agli avversari”. 

L’emergenza esiste e l’allenatore non ha nascosto la sua preoccupazione per le numerose assenze, che non devono però essere un alibi: “Vediamo domani chi avremo a disposizione, ci sono dei tamponi fa fare. Vediamo come possiamo lavorare per il Palermo. Come ho sempre detto io sto lavorando sia sul 3-5-2 che con il 4-3-3, vediamo come evolverà la settimana, e se saremo in emergenza vedremo se cambiare modulo e passare a una difesa a 4″. 

E infine Gautieri si sofferma sul prossimo avversario: Abbiamo delle assenze, ma abbiamo una rosa ampia ma la prepareremo al massimo per vincere. Faremo una partita tosta, sapendo che affronteremo una squadra di qualità, che lotta per i nostri stessi obiettivi, noi vogliamo vincere e continuare la striscia da cui veniamo. Le assenze non sono una giustificazione”. 

LEGGI ANCHE

 Come cambia la classifica se il Catania viene escluso

Avellino, rosa falcidiata dal Covid-19: in attacco resta solo Plescia

Serie C, Catania ancora vivo: altra proroga dell’esercizio provvisorio

Cambia ancora l’orario di Palermo-Fidelis Andria: le ultime

Solito bel Palermo del Barbera. Ma come giudicare gli altri risultati?

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui