Palermo

L’allenatore del Palermo, Giacomo Filippi, è intervenuto in conferenza stampa a seguito del match casalingo contro la Paganese, terminato con il risultato di 3-0. Di seguito le dichiarazioni del tecnico rosanero.

Le dichiarazioni di mister Filippi

Cosa manca a questo Palermo? È stata fatta una buona partita come tante altre. Ognuna ha una storia a sé. Mi viene difficile rispondere. Io alleno la squadra ogni giorno. È completa, si sacrifica e lavora bene. Oggi in campo c’erano 24 leader, non c’è bisogno di trovarne uno. Tutti devono essere importanti per il gruppo e dare la giusta risposta quando vengono chiamati in causa. Anche ad Andria e col Potenza avevamo giocato bene“.

“Siamo partiti forte, come accade spesso. Mi piace quando accade, ma non sempre ci riusciamo. Oggi lo abbiamo fatto con insistenza e intensità. Le giornate passano e i giocatori si conoscono sempre meglio. Il gruppo era nuovo, non collaudato da anni. La conoscenza è importante. Insieme al mio staff ho notato l’affiatamento tra Fella e Brunori, con Dall’Oglio che si insediava nella zona centrale e Valente sulla fascia. I benefici arrivano da questo. Dobbiamo avere equilibrio ed essere sempre con la testa in campo, senza assentarci come accaduto in precedenza. Dobbiamo limare fino ad eliminare questo difetto”.

Accardi si allena da una settimana, ha sofferto tanto per diversi mesi. Ho voluto premiarlo. Ha i colori rosanero nel sangue e se lo meritava. Floriano, così come Giron, Lancini, Peretti ed altri che giocano meno sono importanti. Ci torneranno utili. Abbiamo bisogno di tutti. Io coccolo più quelli che giocano meno che i titolari. Mauthe sta crescendo, anche per lui è stato un premio. Ho voluto fargli iniziare ad assaporare il gusto del ‘Barbera’”.

LEGGI ANCHE

Il Palermo prova lo scatto per la B. Ma niente scherzi con la Paganese

Palermo-Paganese, per seguire gratis la partita basta una smart tv…

[FOTO] Palermo, Accardi pronto a riabbracciare il suo Barbera: “Rieccoci”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui