Giovanni Tedesco

Quarantacinque giorni di attesa, poi il nulla. Giovanni Tedesco era volato negli Emirati Arabi per allenare il Ras Al Khaimah, ma è rimasto con un pugno di mosche in mano. La società, infatti, come riporta TMW, non si è iscritta al campionato a causa di problemi finanziari. Chi avrebbe dovuto finanziarla, infatti, si è dileguato. La firma dell’allenatore palermitano e del suo staff è dunque sfumata, così come le speranze di dare il via ad una nuova avventura, l’ennesima all’estero.

La fortuna non sembra girare dalla parte di Giovanni Tedesco, che da tempo cerca il salto di qualità. A ottobre 2020 il tecnico aveva firmato con un altro club degli Emirati Arabi, l’Al-Bataeh, ma dopo poco più di due mesi e senza nessuna partita disputata aveva rescisso il contratto, per poi tornare nel campionato maltese per accordarsi con il Sirens, dove sarebbe rimasto a maggio scorso. La speranza dell’allenatore è di ambire prossimamente a qualcosa di più, ma la strada è in salita.

LEGGI ANCHE

Gravina: “Riforma? Sarà una fusione fra serie B e serie C Élite. Ecco quando…”

Palermo, attacco sterile e senza idee: una statistica fa riflettere

Avellino, Braglia: “Abbiamo fatto quattro pareggi, ma avremmo potuto vincerle tutte”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui