Palermo Santana

Mario Alberto Santana ed il suo nuovo ruolo al Palermo. Il capitano ha scelto di dire addio al calcio giocato dopo avere vestito la maglia rosanero in tutte le categorie, arricchendo le prestazioni di gol. Adesso sarà allenatore nel settore giovanile del club di Viale del Fante. Intervenuto in conferenza stampa quest’oggi, ha voluto parlare della sua scelta.

“Ho finito la stagione fisicamente molto bene. Se non era oggi, questa scelta l’avrei presa domani. La scelta è molto importante da entrambe le parti”.

Vorrei ringraziare tutte le società, tutti i compagni, insomma tutti coloro che mi sono stati vicini in questa carriera. Una co sa che certamente fa parte di me è la gratitudine. Prandelli, umanamente, in quei momenti a Firenze mi ha dato tantissimo. Mi ha fatto crescere tanto come persona. Parliamo di un allenatore che mi ha lasciato tanto”.

“Serviranno uomini con voglia di sudare la maglia, perché questa città lo merita”.

“In questi giorni mi sono allontanato totalmente dal calcio, perché mi sto godendo la mia famiglia, i miei figli, la mia compagna. Mi sono innamorato di Palermo, della sua gente, della sua umiltà, dell’aria di mare che si respira. Qui vivo con grande serenità e tranquillità. Questa città ti offre tutto. Sarebbe strano non innamorarsene“.

LEGGI ANCHE

Quella volta che il Palermo barattò Haas per Pessina

L’Italia “Azzur-rosa”: le prestazioni dei 4 rosanero in campo oggi

Mercato Palermo: Saraniti in partenza, su di lui tre club di C

Palermo, occhi su Vantaggiato: chi è il bomber della Ternana

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui