Giacomo Filippi

Giacomo Filippi sarà ancora il tecnico del Palermo nella prossima stagione. L’allenatore, a inizio annata vice di Roberto Boscaglia, ha piena fiducia da parte della società. Quest’oggi si è presentato in conferenza stampa insieme al direttore sportivo Renzo Castagnini.

Ringrazio la proprietà e il direttore Castagnini per la fiducia che mi è stata concessa e ribadita. Per me resta un onore sedere questa panchina: questo vuol dire che, assieme a staff e squadra, abbiamo fatto un buon lavoro. Tuttavia, non basta. Dovremo dare di più in campo e fuori. Abbiamo condiviso certi programmi dal punto di vista tecnico. I tre quarti della squadra sono già collaudati: adesso lavoreremo per migliorare la stagione scorsa. Non dobbiamo tralasciare nessun aspetto. Serviranno atteggiamenti e lavoro per raggiungere buoni risultati“. E sull’incontro con la società: “Nel dialogo ci siamo semplicemente confrontati. Ci ha investiti di questa responsabilità e ne sono ben felice. C’è un lavoro dietro che inizia già negli anni precedenti. Dovremo solo delineare le linee guida per le prossime stagioni“.

Castagnini: “Filippi non è una scelta al risparmio, abbiamo una società straordinaria”

L’organico verrà integrato con l’obiettivo di essere competitivi nella corsa alla promozione: “Interverremo in maniera certosina nei ruoli dove pensiamo di avere avuto qualche difficoltà. Ma siamo già al lavoro da qualche giorno in tal senso. Sarà una squadra competitiva e che lotterà fino in fondo per dire la sua. Sappiamo già come gestire il gruppo squadra. Ma non mi creo problemi: sono consapevole di quello che faccio e pronto ad immergermi in questa situazione. Non vedo l’ora di iniziare. Abbiamo diverse frecce al nostro arco. Sappiamo di poterci migliorare e renderci imprevedibili“, ha aggiunto Giacomo Filippi. “Questo prosieguo è soltanto uno sviluppo rispetto a quanto iniziato tre mesi fa. Adesso, stiamo pianificando tutto: dal ritiro alla quotidianità. Non solo l’aspetto campo, ma ogni giocatore dovrà sapere l’allenamento dentro e fuori dal campo. Da queste attenzioni dovremo racimolare i punti, che ci faranno compiere il salto di qualità“.

LEGGI ANCHE 

Il Palermo Women come Djokovic: sei reti al derby e Dragotto show!

Il nuovo Palermo muove i primi passi

Marong, Doda, Silipo e Peretti: avanti con la linea verde

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui