Palermo e Catania

Sembra un paradosso ma il Palermo deve tifare per il Catania, che può dare una grossa mano ai rosanero nelle ultime due giornate di campionato. Scopriamo perchè…

In barba a tutte le affermazioni dei tipo … giocare partita dopo partita o non pensare ad una quota da raggiungere o non fare tabelle, quando mancano solo due giornate alla fine del torneo  è inevitabile andare a guardare i calendari delle  squadre che più interessano da vicino per i rispettivi obiettivi da raggiungere.

E quale può essere il massimo traguardo che la squadra rosanero può raggiungere ed a cui può ambire? O il settimo (difficile) o l’ottavo posto. Il primo garantirebbe la possibilità di giocare al Barbera il primo spareggio con il vantaggio di avere due risultati su tre a disposizione. L’ottavo posto invece garantirebbe sicuramente di evitare Catania e Juve Stabia nel primo incontro play off. E questo perché campani ed etnei sicuramente si piazzeranno quinti e sesti: fra loro tutto è ancora in ballo.

Palermo e Catania – Alla luce di queste considerazioni e analizzando gli ultimi due turni di campionato guardando solo  interessi del Palermo, ci accorgiamo che paradossalmente il Catania può essere la squadra che può dare una grossa mano ai rosanero. E questo in virtù del calendario degli etnei.

Un pareggio insopportabile anche perché avvicina il fantasma derby

Ma per una maggiore completezza andiamo a scoprire gli ultimi due turni della stagione e il turno di recupero previsto per mercoledì 21 aprile con due incontri che riguardano da vicino il Palermo e la sua classifica finale:

recuperi di mercoledì 21 aprile:

Foggia-Monopoli
Juve Stabia-Catanzaro

37° giornata

Avellino-Teramo
Catania-Casertana
Juve Stabia-Foggia
Palermo-Cavese

38° giornata

Casertana-Paganese
Foggia-Catania
Teramo-Viterbese
Ternana-Juve Stabia
Francavilla-Palermo

Inutile dire che il Palermo deve fare il suo dovere ed oltre ovviamente a battere la Cavese, provare a fare risultato nell’ultimo turno contro il tranquillo Francavilla. Altrimenti, abbiamo scherzato e ci prendiamo questi play off  “a comegghiè”,  senza ambizioni, senza speranze e senza stimoli.

LEGGI ANCHE

Ecco la griglia playoff dopo i crolli di Catania e Foggia e col Palermo nono

A.A. chiama D.M per TSL: ma non sarebbe meglio un bel TSO?

Caos Superlega: Atalanta, Verona e Cagliari richiedono l’esclusione delle 3 big italiane

Serie C/C, 36° giornata: perde il Monopoli, scappa il Teramo. La classifica

Bari-Palermo, le pagelle: bocciato Filippi, Floriano decisivo

Dalla Lazard passa il futuro della società rosanero. Interesse di un fondo americano…

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui