Torna a parlare Maurizio Zamparini ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, su uno dei suoi più grandi pupilli scoperti durante la lunga militanza a Palermo: Paulo Dybala.

Il numero 10 della Juventus è al centro di malumori dopo una stagione non esaltante per via dei tanti infortuni. Ecco le parole di Zamparini che ha voluto raccontare un aneddoto sulla vendita dell’ex numero 9 del Palermo alla Juventus:

“De Laurentiis mi chiamò per Dybala, proponendomi Jorginho e 30 milioni, ho sbagliato a rifiutare quella proposta. Ad un certo punto ho ceduto all’amico Marotta, che conoscevo dai tempi del Venezia, ed alla sua Juventus. Aurelio fece un sondaggio ma non ha insistito, Napoli per lui sarebbe stata una piazza straordinaria”.

Conclude l’ex presidente del Palermo con un commento sulla SuperLega:

“La SuperLega è una stupidità che andrà ad infrangersi con i valori dello sport. Lo sport è lealtà. Questi Presidenti sono un branco di cretini. Sì, Agnelli incluso. Non sanno cos’è lo sport, sono stupidi che non hanno intelligenza per capirlo. Sono tra quelli che hanno lottato contro Giraudo e Galliani, che volevano a suo tempo accedere alla Champions solo per storia e tradizione. Non funziona così, il calcio. La finanza ha prevalso, non va bene”.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, Palermo meno colpita: impennata di casi in provincia

In Sicilia è fuga dal vaccino: la Regione crolla al terzultimo posto per dosi somministrate

La Superleague avrebbe ucciso il calcio: ma non era già morto?

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui