Serie C

Serie C – A cosa serve il 4°posto e quanto è importante…forse fondamentale. Ecco perché…

Chiariamo subito che non è un discorso relativo solo al Palermo ma vale per tutti i gironi: il quarto posto è davvero importante e, se rivedono i campionati, potrebbe addirittura diventare fondamentale. Andiamo con ordine partendo dal regolamento vigente. La squadra 4° qualificata entra in scena dopo il primo turno di ogni girone che vede scontrarsi 5°-10° ; 6°-9°; 7°-8°. Gioca in casa in gara secca contro una delle qualificate.

Questo però riguarda solo due delle 3 squadre che hanno concluso il campionato al 4° posto. Perché la migliore 4° fra tutti i gironi va direttamente alla fase nazionale. Questo perché c’è da coprire il posto vacante lasciato dalla vincitrice della Coppa Italia che come sappiamo quest’anno non si è giocata. Dunque una delle tre migliori quarte va direttamente in fase nazionale saltando i turni del girone. Ecco perchè potrebbe diventare importante il quarto posto nel girone. Se guardiamo solo in casa Palermo, dopo il successo con la Turris, il quarto posto dista 5 punti ed è occupato dal Catanzaro che domenica scende al Barbera…si può fare.

Il Palermo gode: perdono Catania, Teramo, Catanzaro e Foggia. La classifica si accorcia

Ma per stabilire la migliore quarta nazionale bisogna guardare anche gli altri gironi. Ad oggi la situazione è questa:
-girone A, Pro Patria 42 punti in 25 gare disputate.
-girone B, Modena 44  punti in 24 gare disputate-
-girone C, Catanzaro 38 punti in 23 gare disputate.

Un ragionamento complesso…

Serie C – Ragionando guardando solo i punteggi sembrerebbe che i 6 punti che separano il Catanzaro dal Modena sia tanta roba e difficili da colmare. Ma il ragionamento è molto più sottile e articolato. E’ vero che Modena e Pro Patria hanno più punti del Catanzaro ma è anche vero che hanno giocato più partite e sarà così fino alla fine visto che nel girone C manca una squadra e le partite sono di meno. Dunque bisognerà compensare per arrivare a stabilire l’esatto punteggio di ogni squadra. Ragioniamo con i numeri del momento:
-Pro Patria 42 punti in 25 gare significa una media di 1,68  a partita.
-Modena  44 punti in 24 gare significa una media di 1,83 a partita.
-Catanzaro 38 punti in 23 gare significa una media di 1,65 a partita.

Queste medie andranno moltiplicate per 36 gare totali (come saranno nel girone C) e non per 38 (come saranno nel girone A e B). Ragionando con questi numeri, al momento la media che verrebbe fuori è:
Pro Patria- 1,68 x 36= 60,48
Modena – 1,83 x 36= 65,88
Catanzaro- 1,65 x 36= 59,40

Il Modena rimane sempre la migliore fra le attuali quarte classificate ma il divario fra Pro Patria e Catanzaro è praticamente nullo.

E c’è sempre quella riforma che…

Il quarto posto però è anche importante perché … c’è sempre nell’aria quella ventilata e annunciata riforma dei campionati. Ed il quarto posto, soprattutto nel caso ipotizzato anche dal presidente Gravina (Figc) sarebbe quasi garanzia di ripescaggio in uno dei due gironi della nuova cadetteria. Riflettiamoci…

LEGGI ANCHE

Il Palermo guarda con grande interesse alla possibile riforma dei campionati

[VIDEO] Checco Bruni vola con Luna Rossa e urla il suo “Forza Palermo”

Esclusiva: il Palermo ad un catanese? Ecco tutta la verità da una intercettazione telefonica

Turris-Palermo, le pagelle: Lucca incubo per gli avversari, Pelagotti insicuro

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui