lega pro a sostegno aisla

Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, nella lista dei desideri per il 2021 auspica presto il ritorno dei tifosi sugli spalti, non esiste calcio senza tifosi che possano fruirne dal vivo.

Ghirelli: “Vaccino obbligatorio per i calciatori. Niente rifiuti personali”

Ha infatti parlato di questi auspici in un’intervista a TuttoC.com: “L’anno scorso, nel girone di andata, avevamo un quadro di un aumento di 700mila tifosi. È un peccato, ma sarà difficile, quando si riapriranno gli stadi, che immediatamente riusciremo a riportarvi la stessa gente.

Dobbiamo programmarlo: andare allo stadio è un rito, una tradizione, qualcosa che si costruisce domenica dopo domenica. Se si aggiunge a questa perdita la paura che ci lascia il Covid, non possiamo pensare che riapriremo gli stadi e la gente vi rientrerà subito: sarà difficile tornare ai livelli a cui eravamo arrivati“.

Alla paura del Covid, subentra poi l’incertezza sulla data della possibile riapertura, che è sempre possibile a variazioni:

Quanto alla riapertura, purtroppo partecipa quello che chiamo ‘il maledetto’. Vediamo come progrediscono i vaccini: se lo faranno in maniera rapida e nello stesso tempo ci fosse un arretramento della pandemia, mi auguro che si possa aprire magari a fine gennaio. Ma certamente spero che i playoff siano aperti“.

LEGGI ANCHE

Ciaramitaro: “Palermo? Un campionato anomalo di alti e bassi, un anno di transizione”

Terrore a Palermo, incendio a Ballarò nella notte di Capodanno, intrappolati nel balcone di casa

Palermo, un 2020 da dimenticare o amare? Adesso un futuro incerto

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui