Mirri Palermo

Il presidente rosanero Dario Mirri cerca di spiegare il momento negativo della squadra all’associazione dell’azionariato popolare Amici Rosanero, tramite una diretta Facebook nella loro pagina.

IL BOMBER CHE NON C’È

“Non sono mie competenze. Zamparini alle volte quando parlava destabilizzava. Io e i soci abbiamo fatto un investimento. Poi se i nostri attaccanti sono più deboli degli altri non fatelo dire a me. Poi dare giudizi dopo 4 partite è facile. L’anno scorso Ricciardo sembrava Ibrahimovic. quest’anno è arrivato Luperini e sembrava una cosa da niente. Se io parlassi rovinerei tutto. Se manca il bomber, non penso che i problemi siano legati a un singolo giocatore e non credo che esista la punta da 15 gol in Serie C. Va bene che il Bari ha Antenucci, ma non è detto che Saraniti, con la sua esperienza in C, non faccia i suoi gol. Non è matematico, altrimenti sarebbe facile. Lo abbiamo preso con la speranza che segni tanto”.

IL BUDGET A DISPOSIZIONE

“Si è fatta confusione sui numeri dell’investimento. Abbiamo previsto un budget con un valore di produzione da 10 milioni. Dopo il Covid lo abbiamo rivalutato con Di Piazza: i ricavi si dovrebbero ridurre da 10 a 8, ma abbiamo ribadito un investimento da 6 milioni, prevedendo 2 milioni di ricavi. Però i 6 milioni non servono per fare il mercato, ma per mantenere la differenza fra costi e ricavi. Nessuno ha detto che avremmo comprato giocatori per 6 milioni. L’investimento è stato mantenuto, ma i ricavi si sono ridotti. Le cifre sono agli atti, non sono chiacchiere”.

IL PROGETTO

“Il progetto rimane quello, noi lo stiamo mantenendo. Però dire oggi che andremo certamente in Serie B è da incoscienti. Nemmeno l’Inter e la Juventus possono dire che vinceranno certamente lo scudetto. L’inizio è da incubo, ma ormai è successo: non dobbiamo mollare. Se un bambino che cade lo lasci per terra è finita. Invece noi lo aiutiamo e lo sosteniamo nella crescita. Quando perde il Palermo è un lutto, lo so. Noi dobbiamo avere la coscienza a posto e l’abbiamo: abbiamo fatto l’investimento e ora ci aspettiamo i risultati”.

IL MERCATO

“Aver sbagliato la campagna acquisti è un fatto di responsabilità. Ma i tifosi hanno la responsabilità di sostenere la squadra. Dagli errori si impara. Ci hanno detto di essere partiti in ritardo e poi abbiamo perso a Bisceglie… Penso ci siano delle soluzioni che ci sfuggono. E’ importante tener vivo lo spirito”.

BOSCAGLIA

“Se lo abbiamo aspettato? Sì, anche perché i giocatori che sono arrivati rispettano le sue indicazioni. I direttori Castagnini e Sagramola hanno individuato giocatori coerenti. Poi non so quanti allenatori hanno rifiutato la panchina, direi una sciocchezza”.

ALLENAMENTI

“Il centro sportivo è un elemento fondante. Avviare il progetto vale una promozione, decisivo per lo sviluppo della società. L’anno scorso ci allenavamo a Carini e infortuni non c’erano stati, lì stiamo facendo un investimento per migliorare il campo. Il Tenente Onorato? A noi hanno chiesto il rifacimento della pista di atletica per un costo di 480 mila euro, mentre a Zamparini non hanno mai chiesto nulla in più. E da Roma è arrivata comunicazione che dovevano andare via. E’ inaccettabile”.

CENTRO SPORTIVO

“Di Piazza ci ha detto che non intende fare un nuovo investimento, ma lo faremo comunque. Il terreno di Torretta è di 4 ettari e siamo giunti ad un’intesa col privato. Aspettiamo il Comune per il bando ed eventualmente aggiudicarci il campo comunale; altrimenti l’investimento sarebbe insostenibile. Perché non allenarsi sempre allo stadio? Il campo si devasta in vista delle partite, secondo la dirigenza. Al momento stiamo alternando il Pasqualino e lo stadio”.

LEGGI ANCHE

Palermo-Turris, i convocati di mister Boscaglia: ancora indisponibile Marconi

Palermo-Turris, le probabili formazioni: Somma titolare, in avanti tocca a Saraniti

Ricciardo: “Al Palermo manca il bomber, io avrei potuto dare il mio apporto”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

  1. Hanno preso Saraniti con la speranza che segni tanto così come io compro il biglietto dell’estrazione di fine anno nella speranza di arricchirmi. Ecco ci sono le medesime possibilità di riuscita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui