Le concorrenti – Il Catania è una delle squadre blasonate del girone C di Serie C: sfiderà Palermo e Trapani nei derby.
Il Bari è la favorita numero uno del girone: l’anno scorso ha sfiorato la promozione perdendo nella finale dei playoff con la Reggiana.
Le incognite di Foggia e Bisceglie che devono completare l’iscrizione.

Questo il titolo di Repubblica, oggi in edicola.

Dovrà fare i conti con concorrenti agguerrite il Palermo di Roberto Boscaglia nel prossimo girone C del campionato di Serie C.
Inizia così l’articolo di Valerio Tripi che sottolinea come la squadra rosanero fa parte del gruppetto delle sei compagini che, a bocce ferme, possono essere considerate le favorite per la vittoria finale.
Avellino, Bari, Catania, Catanzaro e Foggia contenderanno al Palermo l’unico posto che garantisce la promozione diretta senza passare dai playoff che coinvolgono 28 squadre e danno inizio ad un altro torneo.

Ma non solo le 5 prima nominate: nel girone anche società blasonate come Trapani, Juve Stabia e Ternana oppure abituate alla categoria come Casertana, Monopoli, Paganese, Potenza, Teramo, Turris e Viterbese. E poi le possibili sorprese come Bisceglie, Cavese, Vibonese e Virtus Francavilla.

Le difficoltà del Trapani oggi non consentono di collocare i granata fra i favoriti, mentre l’altra retrocessa, la Juve Stabia, punta ad una pronta risalita.
Le decisioni del Direttivo di Lega, il sorteggio dei calendari oggi alle 17:00 e la decisione della società di non tesserare Marong e Corsino.
La società è stata costretta a fare delle scelte sacrificando il difensore gambiano classe 2000 e la mezzala palermitana classe ’91 per lasciare libere due caselle in funzione dei prossimi colpi di mercato, scrive Tripi in conclusione di articolo.

.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui