Serie B

Serie B, la classifica: il Palermo scivola ai limiti della zona playoff

Terminano le gare del sabato della 15a giornata di Serie B e sono arrivate pessime notizie per il Palermo. I rosanero, usciti sconfitti nell’anticipo del venerdì contro il Catanzaro, si sono visti scavalcare da diverse squadre, ritrovandosi all’ottavo posto: l’ultimo disponibile per i playoff. Adesso la classifica vede la squadra allenata da Corini distante 9 punti dalle prime due posizioni che significherebbero promozione diretta.

Proprio nelle prime due posizioni continuano le marcie di Venezia e Parma, entrambe vittoriose contro Ascoli e Spezia. Vittorie importanti anche per Modena e Cittadella che scavalcano proprio il Palermo. Passo falso per la Cremonese che viene bloccata sullo 0-0 dal Pisa. Ecco di seguito la classifica aspettando i match di domani che chiuderanno il weekend.

Serie B, la classifica aggiornata dopo il sabato

  1. Venezia 33
  2. Parma 33
  3. Catanzaro 27
  4. Cremonese 26
  5. Modena 26
  6. Como 25*
  7. Cittadella 25
  8. Palermo 24
  9. Cosenza 19
  10. Bari 18*
  11. Pisa 18
  12. Sudtirol 17*
  13. Reggiana 16
  14. Sampdoria 16*
  15. Brescia 15*
  16. Ascoli 13
  17. Lecco 13*
  18. Ternana 11
  19. Spezia 10
  20. Feralpisalò 7

*1 partita in meno

C’è uno stato d’animo peggiore di tutti: la rassegnazione

Palermo, qualcuno ci aiuti prima che sia troppo tardi

Palermo-Catanzaro 1-2, le pagelle: disastro rosanero, reazione tardiva

Di Marzio: “Palermo, si prosegue con Corini”

VIDEO – Palermo-Catanzaro 1-2: gli highlights del match

Corini: “La mia volontà è andare avanti. Toccherà alla società decidere”.

LEGGI ANCHE

Vivarini: “Risultato meritato. Ringrazio i tifosi del Palermo”

VIDEO – Palermo-Catanzaro 1-2: i fischi dei tifosi del Barbera

Corini: “La mia volontà è andare avanti. Toccherà alla società decidere”.

City Group, arriva un esonero: ecco di chi si tratta

Elettrocardiogramma piatto

Manchester City, fissata la data del processo: 115 i capi d’accusa

Palermo, tutti i match di dicembre e gennaio

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui