Palermo

Il Palermo riparte con una difesa inedita e tre scontri diretti

Marconi squalificato, chance per Bettella e si rivede Sala. Saric infortunato, si temono tempi lunghi.

Quattro partite in due settimane. Si comincia domenica contro il Venezia

Questo il titolo di  Repubblica, oggi in edicola scritto da Tullio Filippone.

Ci sono i Mondiali ma non si ferma la Serie B con il Palermo chiamato a giocare quattro partite in due settimane. Sono 4 scontri importanti: Venezia e Como in casa, Benevento in Campania e Spal a Ferrara.
Ciò che cambierà e sicuramente la difesa con l’assenza di Marconi (squalificato). Chi prenderà il suo posto sarà Bettella, preso dal Monza ma che ancora non ha pienamente convinto la società alla luce della sua poca concentrazione e qualche cartellino di troppo. Chi tornerà dal primo è Sala che, grazie alla sosta, ha avuto modo di riprendersi pienamente.

L’infortunio di Saric mette in difficoltà Corini che stava lavorando sull’Italia bosniaco ma sul più bello lo stop in allenamento. Chi può rilanciarsi è Leo Stulac, anche per dare riposo a Claudio Gomes e Broh sulla mediana. In attacco Brunori è certo del posto (6 gol per lui) ma cercano rilancio anche Soleri e Vido.

 

Palermo, ecco quanti punti servono per un sereno Natale

Tutto sui Mondiali in Qatar: gli orari, il fuso orario e il calendario

Messi: “Questo sarà il mio ultimo Mondiale. Infortunio? Ecco come sto”

Calciomercato Palermo, allarme fascia mancina: i possibili colpi low cost

L’Iran fa sei sostituzioni ma non perde a tavolino, ecco perchè

LEGGI  ANCHE

Palermo, sorpreso a mangiare un gatto, denunciato immigrato irregolare

Palermo, e se si passasse al trequartista? Le possibilità del calciomercato

[FOTO] Ibrahimovic show: a Striscia con la sciarpa del Palermo

Mercato Palermo: chi resta e chi può andare via a gennaio

[VIDEO] Friscia: “Ibra ha firmato col Palermo”

Qatar 2022: scarica il nostro calendario gare tascabile

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui