frosinone

L’attaccante del Frosinone Giuseppe Caso si è raccontato nel corso di un’intervista concessa a DAZN Talks. Il calciatore classe 1998 scuola Fiorentina ha analizzato l’attuale campionato di Serie B ed ha ripercorso le tappe più importanti della propria carriera. Ecco le sue dichiarazioni!

Le dichiarazioni di Caso

Ritorno a Cosenza

“Mi ha fatto molto piacere tornare a Cosenza e ringrazio i tifosi per l’accoglienza che mi hanno riservato. A Frosinone stiamo facendo grandi cose e dobbiamo continuare così. Siamo partiti con l’idea di creare un’identità, c’era da amalgamare un gruppo di giovani quasi tutti nuovi. Le convinzioni si creano con le prestazioni. All’inizio del campionato le favorite sembravano Genoa, Parma e Cagliari, ma noi siamo stati bravi.

Il mister crede molto in noi e si confronta, siamo un gruppo unito che mette da parte gli individualismi. Ho scelto Frosinone perché la Società ha investito su di me e questo mi ha fatto piacere. In sede di trattativa tutti mi hanno fatto capire che avevo la fiducia dell’ambiente. Il punto di riferimento del gruppo è Turati, è il più simpatico ed è quello che ci trascina sotto la curva”.

La carriera

“Il momento più emozionante della mia carriera è stato sicuramente l’esordio in Serie A contro la Juve di Cristiano Ronaldo. L’anno a Cosenza è stato intenso e complicato, ma ricco di soddisfazioni sia di squadra che individuali. Dopo i playout sono anche stato convocato per lo stage della Nazionale. Ho ancora grandi margini di miglioramento, Grosso me lo ripete ogni giorno. La squadra che toglierei al campionato è il Genoa, ma quella che mi ha impressionato di più è stata il Parma. Sono molto forti e ci hanno battuto, ma in generale non abbiamo mai avuto partite facili. Non mi sono posto obiettivi in termini di gol, mi interessa che vinca la squadra”.

LEGGI ANCHE

[VIDEO] Palermo e Parma unite sui social: il ricordo delle gare passate

Palermo-Parma, tifosi pronti per il match: ecco i biglietti venduti

Europa League-Conference: la Fiorentina chiude seconda nel girone

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui