var

Il Palermo di mister Di Benedetto questa sera affronterà il Torino nella gara dei trentaduesimi di Coppa Italia Frecciarossa: anche in questa occasione i rosanero ritroveranno il VAR. Tale strumento, fin dalla sua introduzione in Serie A (19 agosto 2017 in occasione di Juventus-Cagliari), è sempre stato la causa scatenante di critiche mosse ai danni della categoria degli arbitri, specie per i verdetti finali decretati che potevano essere più o meno favorevoli alla squadra perdente.

VAR ai play-off di Serie C

La nuova tecnologia, chiamata in causa per riguardare un’azione nel corso di una partita così da verificare e colmare eventuali dubbi arbitrali, era stata introdotta in Serie C, la scorsa stagione, in occasione delle semifinali e delle finali dei play-off. Proprio in quella circostanza il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli aveva manifestato l’importanza di una tecnologia così innovativa e precisa, auspicando di poterla ritrovare anche nelle stagioni successive.

Le gare di semifinali e finali dei play-off, che hanno visto anche la partecipazione del Palermo dell’ex Baldini, pertanto, sono state condotte da arbitri provenienti dalla massima serie e dalla cadetteria. Proprio in casa rosanero il VAR è stato decisivo nel corso della finale dei play-off contro il Padova, lo scorso 12 giugno, per un fallo di Ronaldo ai danni di Perrotta: dopo il check effettuato l’ex centrocampista biancoscudato è stato inevitabilmente espulso.

VAR in Coppa Italia

Se da un lato l’utilizzo del VAR può essere disastroso, dall’altro può certamente tornare utile, specie se viene consultato nei minuti finali. Ed è quanto accaduto ieri nel corso della sfida tra Sampdoria e Reggina: gli uomini di Inzaghi, sotto di 1-0, hanno tentato in tutti i modi di riaprire i giochi, ma senza successo.

All’85’, infatti, un contatto nell’area avversaria, dapprima regolare, è stato considerato falloso dopo un lungo check al VAR. La decisione dell’arbitro, che ha fischiato un calcio di rigore per gli ospiti, sembrava aver condannato l’undici doriano. Tuttavia, grazie al riflesso di Audero il punteggio non è cambiato e a trionfare sono stati proprio i liguri.

Questa sera alle 21:15 toccherà dunque ai rosanero all’Olimpico Grande Torino cercare di non cadere nella trappola del VAR, ammesso e non concesso serva consultarlo.

LEGGI ANCHE

Torino-Palermo, le probabili formazioni: dubbio amletico in mediana

Palermo, sciolto ogni dubbio: Corini sarà il prossimo allenatore

Coppa Italia, Torino-Palermo: il dato finale dei biglietti emessi

Panchina Palermo, 48 h alla verità: Corini aspetta la chiamata con fiducia

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui