reggina

Roberto Stellone è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb. L’ex Palermo ha parlato del club rosanero e della questione panchina. Poi anche un’opinione sulla prossima Serie B, che si prospetta un campionato infuocato. Non poteva mancare, anche un commento sulla sua ex squadra, la Reggina, adesso passata nelle mani di Filippo Inzaghi. “Dal mio addio hanno cambiato strategia investendo tanto”, ha detto convinto l’allenatore.

Stellone: “Troppo tempo per scegliere l’allenatore”

11 giorni per scegliere il nuovo allenatore. Adesso Corini è vicinissimo, ma Stellone commenta così il “ritardo” sulla scelta: ”Mi sembra strano che abbia richiesto tutto questo tempo la scelta dell’allenatore, il campionato è alle porte. Spero che ci sia la voglia di portare il Palermo in Serie A”. Sul prossimo campionato di Serie B e sulla Reggina ha ammesso: “È un grande campionato. Con tante squadre forti. Un gran bel campionato. Davvero. Sulla Reggina dico che dal mio addio hanno cambiato strategia investendo tanto. E oggi è candidata a lottare per la promozione in Serie A rientrando tra le favorite per il traguardo finale”. Infine, anche un commento sul suo futuro: “Adesso rimango in attesa. Capiterà l’occasione giusta, di nuovo“.

LEGGI  ANCHE

E se fosse Corini il nuovo allenatore del Palermo?

Repubb. – Corini all’orizzonte. Ira di Baldini contro il City

Palermo-Corini, è fatta: domani l’arrivo in città per la firma

Mirri: l’allenatore? Corini è un nome papabile, ma non il solo”

Repubb. – L’ex Corini a un passo dalla panchina rosanero

Panchina Palermo, 48 h alla verità: Corini aspetta la chiamata con fiducia

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui