lucca

Il giovane attaccante classe 2000 Lorenzo Lucca, da giorni di proprietà dell’Ajax, si è rivelato un prodigio già all’età di 16 anni quando, impegnato con gli Allievi dell’Atletico Torino è riuscito a realizzare tre gol in un giorno, in due squadre diverse, eppure è successa proprio sotto gli occhi sbalorditi del mister e del presidente del club che decisero di schierarlo anche titolare in Prima squadra contro l’Asti.

Sono alte le aspettative per il 21enne ex Pisa che, ad oggi, rappresenta il primo giocatore italiano a vestire la maglia biancorossa del club olandese.

Lucca

Dopo aver vestito la maglia granata, condividendo il reparto offensivo con il connazionale Moise Kean da bambini, Lucca si è trasferito a Palermo in cerca di riscatto, dopo una breve parentesi al Vicenza in Serie D. Approdato nel capoluogo siciliano nella stagione 2020/2021, in rosanero Lucca siglò ben 14 reti in 30 presenze: numeri che stuzzicarono l’attenzione di diversi club. A Palermo si distinse soprattutto per la realizzazione dei gol e per la prestanza fisica, caratteristiche che lo portarono ad essere accostato a Luca Toni.

Terminata l’esperienza a Palermo, Lucca inaugurò una nuova avventura al Pisa attirando le attenzioni di due big della Serie A: Juventus e Inter. La stagione 2021/2022, seppur dal punto di vista statistico non si rivelò proficua (solo 6 gol in 30 presenze), sull’aspetto tecnico giovò tanto al 21enne di Moncalieri. Per questo motivo il suo valore, in ottica mercato, raggiunse una quota tra i 20 e i 25 milioni di euro.

Adesso la nuova avventura in Eredivisie potrebbe rappresentare un nuovo capitolo per la brillante carriera del giovane attaccante e magari potrebbe anche attirare l’interesse di mister Mancini guadagnando così un posto da titolare in Nazionale.

LEGGI ANCHE

Palermo, occhi in Serie A per un difensore: le ultime

Torino-Palermo anche in streaming su Mediaset Infinity. Come seguirla

Palermo, mercato bloccato: prima il nuovo allenatore

City, nasce la sciarpa per tracciare le emozioni. Cosa accadrebbe a Palermo?

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui