mercato

Le dimissioni di mister Baldini e del ds Castagnini sono state un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ha scosso non solo i tifosi e l’intera società rosanero, ma anche il mercato mandando in stand-by tutte le trattative.

Oramai da giorni il club di Viale del Fante è alla costante ricerca di una nuova guida tecnica, attualmente affidata a mister Di Benedetto, complice soprattutto l’imminente inizio della nuova stagione calcistica 2022/2023. Proprio per questo motivo ogni forma di trattativa possibile per incrementare e costruire una squadra ancor più competitiva per la Serie B è stata rimandata.

Naturalmente il tempo stringe e manca poco meno di un mese alla chiusura della sessione estiva di calciomercato: ragion per cui la panchina rosanero deve essere consolidata il prima possibile.

Trattative già concluse e mercato in stand-by

Le ultime trattative andate a buon fine nel corso delle scorse settimane riguardano Elia, Nedelcearu, Pierozzi, Sala e Stoppa. A questi si aggiunge Brunori, strappato alla Juventus per un complessivo di 3 milioni di euro, ma non basta. Bisogna infatti sbloccare tutti i possibili arrivi che si aggiungerebbero ai cinque già confermati. Uno tra tutti Giacomo Calò: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il centrocampista classe ’97, attualmente di proprietà del Genoa, è in attesa dell’ok definitivo da parte del nuovo allenatore prima di approdare nel capoluogo siciliano.

Insieme a Calò anche il 34enne Sokratis, in scadenza contratto nel 2023, potrebbe essere incline a vestire la maglia rosanero. Attualmente il difensore greco oltre ad essere un innesto conveniente da un punto di vista economico (2 milioni di euro), potrebbe anche essere un valore d’esperienza per la retroguardia dei siciliani.

Nell’attesa che la società scelga in maniera definitiva il successore di Baldini, bisogna concentrarsi sul prossimo impegno stagionale. Dopo il successo di domenica sera contro la Reggiana, sabato 6 agosto i rosanero sono attesi a Torino per la sfida dei trendaduesimi di Coppa Italia contro i granata di mister Juric.

LEGGI ANCHE

Calciomercato Benevento, da possibile partente a certezza: Kamil Glik

Avvocato minacciato a Palermo. La colpa? Il colore della pelle

Ex Palermo, Langella lascia il Pisa: ufficiale il suo trasferimento in Serie C

Serie B, quanto spendono in stipendi le squadre in cadetteria?

Panchina Palermo, 48 h alla verità: Corini aspetta la chiamata con fiducia

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

1 commento

  1. Per fare un campionato tranquillo con l’obiettivo massimo un posto nei play off servono 2-3 profili che fanno la differenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui