Palermo

Prende forma il nuovo Palermo, in tutti i sensi

Va modellandosi sempre più il nuovo Palermo, quello che in serie B vorrà assestarsi ma anche provare a vincere. Prende forma non solo nelle stanze dei bottoni ma anche per quanto riguarda la composizione della squadra.

Palermo, si cerca un portiere: nuovo obiettivo in cima alla lista

Definito il nuovo CdA con Gigliani che andrà a fare l’Amministratore delegato e Gardini che sarà il nuovo direttore generale al posto di Sagramola su cui regna il silenzio più assoluto nonostante un altro anno di contratto che lo lega al club rosanero. Nel nuovo CdA anche Marwood, Cliff e Galassi. Il presidente resta Mirri che ha il 19,75%  delle quote: 0,25 per Amici rosanero e l’80% per il City Football Group (CFG). Mirri, senza l’approvazione del CFG, non potrà vendere le proprie quote almeno per 5 anni. Allo stesso modo la holding non potrà vendere le proprie quote senza il consenso di Mirri per almeno 3 anni. Il CFG potrà nominare 5 consiglieri mentre Mirri 1, tutti senza compenso. Il CdA resterà in carica per 3 anni cioè fino al giugno 2025.

Palermo: quanto potrebbe costare l’abbonamento e quello delle altre

E passiamo al campo…

Definiti nel dettaglio gli aspetti dirigenziali e organizzativi ed anche per le faccende del campo si delineano con sempre maggiore chiarezza ruoli e obiettivi. Baldini e Castagnini confermati con il ds che avrà anche il supporto di Zavagno. Ma è la squadra la cosa che interessa maggiormente i tifosi ed anche su questo aspetto il gruppo inizia a prendere forma. Donnarumma probabilmente sarà il portiere titolare con Massolo (o Plizzari) come alternativa. La fascia destra, dopo il rinnovo di Accardi, appare coperta potendo contare anche su Buttaro. Al centro qualcosa si dovrà fare perché con il rinnovo di Marconi e quello probabile di Lancini, va registrata la partenza di Perrotta e la posizione vacillante di Somma. A sinistra bisognerà assolutamente intervenire e anche bene: i soli Giron e Crivello non possono sopportare il peso di un torneo tosto come sarà il prossimo di B.

Serie B, ufficiali le date di inizio: ecco quando giocherà il Palermo

A centrocampo torna Damiani e potrebbe fare coppia con De Rose o Dall’Oglio sebbene non ci sia certezza che entrambi i giocatori restino in rosanero. Anche per la zona centrale andrà fatto un intervento di potenziamento. Su Broh probabilmente Baldini si riserva di esprimere un parere dopo averlo visto all’opera durante il ritiro. Odjer sembra allontanarsi così come Floriano. Se a destra va registrata la conferma di Valente (con Silipo come alternativa di fascia), a sinistra bisognerà rivolgersi al mercato. In avanti Soleri è stato riscattato e dunque sarà sicuramente in rosa. Si aspetta l’esito positivo della trattativa Brunori ma non dovrebbe essere La Gumina l’alternativa per quanto l’attaccante palermitano voglia fortemente tornare in città. Per Fella vale forse lo stesso discorso di De Rose e Dall’Oglio: contratto rinnovato in automatico ma nessuna certezza di permanenza in maglia rosanero.

 

LEGGI ANCHE

 Palermo, un centrocampo numeroso e l’ipotesi di un’operazione col Perugia

Via alle operazioni di mercato, tanti gli svincolati di esperienza in serie B: ecco chi sono

Ex Palermo, Pezzella verso l’estero: giocherà la Champions League

Helbiz, la nuova piattaforma streaming della Serie B: scopriamola insieme

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui