Entella

Palermo – Quasi in 32 mila sugli spalti, come nella gara che valse la A

La storica promozione contro i giuliani nel 2004

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina sottolinea il grande apporto del pubblico. Ieri erano 31.801 i presenti che hanno spinto i ragazzi di Baldini al secondo turno dei playoff nazionali (quarti di finale). Un’atmosfera che ha ricordato quel 29 maggio 2004, quando i rosanero, proprio contro la Triestina, si giocavano la Serie A. In palio, questa volta, non c’era la massima serie, ma per i tifosi palermitani la “magia” era la stessa. Già quando erano stati staccati 26.000 tagliandi, il record apparteneva ai rosanero: erano stati superati infatti i 25.872 del San Nicola di Bari nell’ultima partita della stagione giocata proprio contro i rosanero (0-2). Contro la Triestina, 18 anni fa, gli spettatori erano 32.015. Un dato quasi eguagliato, per l’esordio in casa della squadra di Baldini agli spareggi.

“A difesa del tuo nome, a difesa del tuo onore”. Questo lo striscione mostrato ieri in Curva Nord dal tifo organizzato rosanero. Con tanto di coreografia con bandierine rosa e nere e una grande numero “12” che colorava la curva del tifo più caldo. La partita è stata macchiata, a 10′ dall’inizio del secondo tempo, per lanci di bottigliette all’indirizzo di Goffredi, portiere della Triestina che aveva prima litigato con un raccattapalle e poi risposto alle provocazioni deei tifosi siciliani. La gara è ripresa dopo circa 6-7 minuti con i giocatori del Palermo che chiedeva ai propri sostenitori di smettere di lanciare oggetti sul campo (indicazione segnalata anche dallo speaker).

 

Scarica il nostro tabellone aggiornato dopo i match di stasera

I risultati di oggi e le possibili avversarie del Palermo

LEGGI ANCHE

 Palermo-Triestina 1-1, le pagelle: Massolo eroe di giornata

Ma lo sapete che se il Palermo batte la Triestina non sarà promosso in B?

[FOTO] Palermo, dirigenti del City Group allo stadio. Le ultime

Palermo-Triestina 1-1: alla fine il vero vincitore è il pubblico

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui