Gilardino genoa

L’ex attaccante rosanero Alberto Gilardino è tornato dopo tanto tempo al Renzo Barbera. Il campione del mondo, in Sicilia, ha giocato per una sola stagione lasciando il segno con i suoi 10 gol in 33 presenze nella stagione 2015/2016. L’ex Fiorentina per molti anni non è stato affatto simpatico ai tifosi rosanero, per via del controverso gol di mano segnato proprio contro le Aquile nella stagione 2008/2009. Eppure il bomber italiano si è fatto perdonare salvando il Palermo nell’unica annata che lo ha visto militare nel club di Viale del Fante. A seguito di questa breve parentesi, comunque, il campione del mondo ha giocato anche con Empoli, Pescara e Spezia. Insomma, la carriera di Gilardino non si è caratterizzata certo per la brevità: l’ex bomber rosanero ha infatti appeso gli scarpini al chiodo a 36 anni.

Play-Off, Entella e Palermo a confronto: ecco cosa dicono i dati

GILARDINO IMMORTALATO AL FIANCO DI MIRRI AL PALERMO MUSEUM

Alberto Gilardino, in occasione della sua visita al ‘Renzo Barbera’, ha voluto fare un salto anche al Palermo Museum, in compagnia del numero uno rosanero Dario Mirri. Di seguito riportiamo il testo integrale della didascalia che ha accompagnato la foto dell’ex attaccante: “Un altro vecchio amico che è venuto a trovarci al Palermo Museum“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Palermo F.C. Official (@palermofficial)

 

LEGGI ANCHE

Palermo-Entella, la partita degli ex: da Silvestre a Brunori…ma non solo

Palermo-Triestina 1-1, le pagelle: Massolo eroe di giornata

Basile-Campo e Ajovalasit-Wang alla finale dell’Audi Quattro Cup

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui