palermo

Interessante intervista di Fabio Licari sulla Gazzetta dello Sport, oggi in edicola, con l’ex centravanti del Palermo, Luca Toni.

Il rapporto con Palermo

Amato, idolatrato e poi fischiato forse per responsabilità non sue e per scelte societarie che andavano in direzione diversa. Il rapporto di Palermo con Luca Toni è stato di amore e poi di rabbia, per aver lasciato la maglia rosanero dopo aver regalato emozioni intense. Eppure Toni non porta rancore, ricorda la città, lo stadio e la gente con grande affetto e non nasconde, durante l’intervista, che quei due anni a Palermo gli hanno regalato le emozioni più belle della sua vita. E dire che di piazze importanti poi ne ha viste tante.

Test in famiglia e liberi tutti. City Group, cresce l’attesa

Una chiacchierata che parte dalla trattativa con il City Group e si sviluppa sui suoi anni rosanero, sul Barbera e sulla passione della città. L’ex bomber rosanero ritiene quella dello sceicco Mansour un’opportunità troppo importante per non essere presa al volo. Palermo deve stare sempre in serie A, sostiene Luca Toni. Detto “lucatoni”, tutto attaccato. E per uno che ha giocato al Bayer Monaco, o alla Juve, dire che il Barbera è lo stadio più passionale dove ha giocato, è tanta roba.

ESCLUSIVA – Di Marzio: “Ecco tutta la verità sul Palermo City”

“Il Club di Tifosi” – torna questa sera alle ore 21:30

La sera della promozione, ricorda Toni, lo stadio era pazzo di gioia, un’emozione che resterà per sempre dentro di lui anche perché in seguito non ne ha più visto uno simile. E una previsione ottimistica: se uno come lo sceicco Mansour vuole investire nel Palermo allora ha in mente qualcosa di importante. E i tifosi rosanero non vedono l’ora…

LEGGI ANCHE

Serie C, il programma del primo turno play-off: via al primo match

Serie C/C, il Taranto valuta un nuovo ds: spunta il nome di Di Toro

Cominciano i playoff ma per 16 squadre non c’è speranza

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui