Bari Maiello

Siamo arrivati al capolinea: il campionato di Serie C è ormai giunto al termine dopo 38 giornate. L’ultimo turno presenta il big match tra Bari e Palermo che potrà decidere le sorti della classifica, nella fattispecie dei playoff.

La rosa del Bari è sicuramente di livello: il campionato di Serie C è stato vinto con scioltezza dal team di Mignani con diverse giornate di anticipo. Non solo ad agosto, il presidente De Laurentiis a gennaio è intervenuto sul mercato pescando dalla Serie B un centrocampista di caratura nazionale: Raffaele Maiello.

Settore giovanile e Serie B

Cresciuto nel settore giovanile del Napoli, Maiello scende in campo 72 volte totalizzando anche 12 gol nella sua avventura partenopea. Con la prima squadra riesce anche ad esordire in Serie A trovando 3 presenze con la squadra azzurra. Terminato il percorso con il Napoli, Maiello passa al Crotone dove passerà tre stagioni di assoluto livello, con una breve parentesi alla Ternana, collezionando in totale 104 partite con 8 gol e 8 assist. La carriera con il Crotone presenta a Maiello le porte del grande calcio: la Serie A; passa, quindi, all’Empoli giocando per 6 mesi salvo poi tornare in cadetteria al Frosinone.

Frosinone e quel playoff…

Passato a gennaio al Frosinone diventerà una bandiera del club gialloblu. Nel corso delle 6 stagioni passate con i ciociari Maiello scenderà in campo 179 volte realizzando 7 gol e 17 assist tra Serie A, Serie B, Playoff e Coppa Italia. La Serie A conquistata con i ciociari è strettamente legata al Palermo; proprio contro i rosanero, del tecnico Stellone, il Frosinone trova l’ultimo posto disponibile per l’accesso in Serie A.

Durante il ‘famoso playoff‘, quello dello scempio del Frosinone che gettò i palloni in campo durante l’attacco rosanero, Maiello era in campo, segnando anche il gol del 1-0 che ha permesso al Frosinone di approdare nella masima serie proprio a discapito del Palermo.

Passato al Bari a gennaio, conquista nuovamente la Serie B ed all’ultimo turno di campionato affronterà una squadra strettamente legata al suo passato…quel Palermo che colpì con un grande gol in quella famosa sera della finale di ritorno playoff.

LEGGI ANCHE

ESCL – Sagramola: “A Bari mi preoccupa una cosa. Playoff? Speriamo di vincerli”

Quali differenze tra secondo, terzo e quarto posto? Facciamo chiarezza

Palermo, City Group compri ma i rosanero non sono il Girona

Playoff: ecco le avversarie dei rosanero, dal 2° al 4° posto

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui