Palermo

Il Palermo quest’oggi, alle 18:00, incontrerà per la seconda volta il Foggia di Zeman, ma la sfida si giocherà in trasferta, allo stadio Pino Zaccheria. I rosanero dovranno affrontare i pugliesi facendo a meno di alcuni giocatori come Dall’Oglio e di Doda, dall’altra parte anche il Foggia ha delle assenze importanti come quella del portiere Alastra. Il match di oggi è importante per entrambe le rose, inoltre questa per il Palermo è l’ennesima gara da giocare contro una squadra di Zeman. Il legame che lega i rosanero al tecnico dei pugliese è ormai consolidato nel tempo, sia dal punto di vista affettivo ma anche per i diversi match che si sono giocati da avversari.

Il riepilogo dei match passati

Se si fa una ricerca a ritroso, viene fuori un dato molto particolare: negli ultimi vent’anni, a partire dalla stagione 2001/02, i rosanero non sono mai riusciti a conquistare i tre punti contro le squadre di Zeman in trasferta. La prima sfida è stata quella contro la Salernitana il 16 dicembre 2001, che si concluse con il risultato di 2-1, stessa cosa l’anno successivo, quando i padroni di casa vinsero per 3-1. Nella stagione 2003/2004, invece Zeman allenò l’Avellino, anche in quel caso il match in trasferta non sorrise del tutto al Palermo, che porto a casa un solo punto in una partita a reti bianche.

Successivamente Zeman ha anche allenato il Lecce, squadra che i rosanero hanno affrontato in trasferta il 17 ottobre 2004, perdendo anche quella volta per 2-0. L’allenatore e il Palermo non si sono poi incontrati per diversi anni, fino al 2012, quando il tecnico allenava la Roma: una sconfitta dura quella all’Olimpico, dove i rosanero persero per ben 4-1.

Un destino che infine si ripete per ben due volte nello stesso anno nel 2017 contro il Pescara. Prima in Serie A, dove il match finisce 2-0 per i padroni di casa, e poi anche in Serie B, dove invece i rosanero riescono a conquistare un punto pareggiando 2-2. Insomma quando il Palermo ha affrontato le squadra di Zeman in trasferta non è mai riuscito ad imporsi. Oggi, tuttavia, potrebbe essere l’eccezione che conferma la regola, non ci resta che aspettare di vedere la prestazione della squadra di Silvio Baldini e sperare che cancellino qualsiasi pronostico dettato da queste statistiche.

LEGGI  ANCHE

Foggia-Palermo, quale formazione? Le idee della stampa

Prossimo ostacolo, il Foggia. O il Palermo stesso…

Foggia-Palermo, le quote dei bookmakers: regna l’equilibrio

Le sfide dal sapore speciale quando c’è Zeman avversario

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui