ghirelli catania

Ghirelli duro sulla Salernitana

Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli è stato intervistato a la Politica nel Pallone e tra i vari temi affrontati spicca il caso Salernitana. Il numero uno della Serie C ha espresso tutto il suo sgomento per una situazione che macchia l’immagine del nostro calcio. “Caso Salernitana? È Sconcertante come approccio e come è andata avanti la Serie A. È come se io l’anno scorso avessi tenuto in gioco il Trapani: è quando non si rispettano le regole che il calcio è falsato”. La Salernitana, infatti ha ottenuto una proroga fino al 30 giugno per trovare una nuova proprietà, dandole la possibilità di finire il campionato.

Albinoleffe e il nuovo stadio

Ghirelli ha avuto anche parole d’elogio per l’Albinoleffe che domani contro la Pro Patria giocherà la sua prima partita nel nuovo stadio appena costruito. Il presidente ha voluto complimentarsi con la società definendola un modello da seguire. Alcune opinioni anche sul VAR e la possibilità di averla anche in Serie C. “Domani è un giorno importante per Andreoletti, un dirigente eccezionale che ha puntato sullo sviluppo del settore giovanile e delle infrastrutture sportive: è un punto di riferimento, un esempio da emulare. Una strada che va perseguita perchè si lega a un progetto di sostenibilità economica dei club: scontiamo un ritardo pazzesco sul calcio d’elite europeo e mondiale. Gli stadi di proprietà, inoltre, cambierebbero la cultura imprenditoriale dei proprietari. Le cinque sostituzioni le abbiamo sperimentate noi. La serie A è il calcio d’elite, noi siamo talenti, giovani, innovazione e sperimentazione e anche per questo la Var andrebbe estesa anche alla terza lega italiana. Renderebbe più veloce la formazione degli arbitri e a noi farebbe pagare un prezzo minore perchè è chiaro che da noi, essendoci gli arbitri più giovani, gli errori sono maggiori. In generale, comunque, va cambiato l’approccio. La Var è uno strumento tecnico ma c’è sempre una parte di errore umano”.

LEGGI ANCHE:

Latina-Palermo: Valente verso il forfait, tornano Almici e Luperini

Filippi: “Gap col Bari c’è, soddisfatto dei miei ragazzi. Ne mancavano 7”

Respinto il ricorso di Di Piazza, adesso si potrebbe procedere con la cessione

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui