Rauti

Nicola Rauti, ex giocatore del Palermo, milita adesso nel Pescara. Proprio con la squadra abruzzese ha siglato il gol decisivo che ha visto i delfini battere la Pistoiese per 2 a 0. Un gol che arriva al 77′, dopo cinque minuti dal suo ingresso in campo. Una rete importante, che ha portato gli uomini di Gaetano Auteri alla conquista seconda vittoria consecutiva dopo quella con il Grosseto.

L’ex giocatore rosanero, dopo aver disputato un campionato nel Palermo, è rientrato tra le fila del Torino. In questa stagione tuttavia la società ha deciso di cederlo in prestito al Pescara dove ha segnato due gol. L’attaccante con la maglia rosanero ha segnato 4 reti, ma è stato spesso decisivo nella fase offensiva dando dinamicità all’attacco del Palermo.

Nicola Rauti, si può dire che sia stato uno dei giovani talenti che lo scorso anno aveva colpito di più i tifosi. Nonostante un rendimento altalenante e un periodo buio, soprattutto dopo l’exploit di Lorenzo Lucca, molti speravano nel rinnovo del prestito: ma questa possibilità è sfumata.

Le dichiarazioni di Rauti

L’attaccante adesso pensa solo a crescere come giocatore e dare il massimo con il Pescara, come ammette lui stesso nel post partita: “Ora penso solo al Pescara e darò il massimo per questa maglia. Sono felice per il gol, il mio compito è segnare e aiutare la squadra. Però devo fermarmi perché finora il mio percorso non è stato soddisfacente”. Nicola Rauti, così non pensa ancora al suo futuro, anche se legato comunque a quello del Torino: “Il mio futuro? Non ho parlato con i dirigenti, più avanti faremo le giuste valutazioni”.

LEGGI  ANCHE

Messina, Capuano verso l’esonero? C’è già il sostituto

Bari, Maita carica i suoi: “A Palermo sarà difficile, ma saremo pronti”

Avellino-Bari, la polemica continua. Pucino e le pecore: “Una multa?!”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui