Palermo Mangia Filippi

Palermo è un mese verità: Monopoli, derby e il super Bari

Serie C, l’ultima sconfitta ha riportato i rosa a -7 dal primo posto
Il ciclo di ferro dirà se i rosa possono lottare per la vetta. In ballo c’è pure il mercato invernale.
Il club chiama i tifosi. Domenica promozione per gli under 18, un biglietto di curva costa soltanto un euro.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina sottolinea come il mese di dicembre per il Palermo è il mese della verità. Le tre sfide che attendono i rosanero diranno quali potranno essere le ambizioni della squadra. Si capirà se si è in grado di ridurre lo svantaggio dalla capolista o al contrario peggiorare una situazione già complessa. Ma prima dello scontro diretto al Barbera, ci sono due sfide delicate con Monopoli e Catania. La società chiama il pubblico e lancia l’iniziativa del biglietto ad un euro per i minorenni.

Neve a Palermo, traghetti per Napoli e Ustica bloccati al porto

Il Monopoli è la squadra più in forma del momento, zitto zitto si è guadagnato il secondo posto solitario ed ha una media punti importante, seconda solo a quella di Bari e Turris, nelle ultime 5 gare. Il derby col Catania è gara a parte e ci sarà da fare i conti con la situazione complessa degli etnei che con la crisi societaria continua hanno bisogno di punti visto il rischio di penalizzazioni. In più, altre difficoltà come la presenza del bomber Moro ed il ritorno del pubblico sugli spalti per un derby.

Un mese per capire se vanno alimentate speranze di vetta oppure andare incontro ad un ridimensionamento qualora le sfide con Monopoli e Catania non dovessero andare nel verso giusto. Insomma tre partite da dentro o fuori col mercato che incombe e rispetto a cui la società sta già facendo le prime valutazioni sebbene un conto è ragionare a -4 dalla vetta e un altro è farlo a -10.

Serie C/C, 17a giornata: Palermo-Monopoli posticipata, il comunicato

 

LEGGI  ANCHE

Juventus, rischio retrocessione? Avv. Di Cintio: “Ecco cosa può accadere”

Caso plusvalenze, non solo Juventus: tra A, B e C tanti club rischiano

Palermo, capire un aspetto per non “impazzire” dopo una sconfitta

Palermo, fa più paura la prestazione (e le parole) che il meno 7

Picerno-Palermo, le pagelle: tante le insufficienze. Male Marconi

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui