E’ stata trovata senza vita una ragazza di 37 anni, Lucrezia Di Prima, nelle campagne di Nicolosi. Da ieri non si avevano tracce ed era scomparsa dal suo paese, San Giovanni La Punta, in provincia di Catania. E’ stato il fratello ad indicare ai carabinieri il luogo del ritrovamento, autoaccusandosi del delitto. Sul posto, in cui il corpo è stato ritrovato, erano presenti i militari dell’Arma, il medico legale e il magistrato della Procura di Catania.

Il cordoglio del sindaco

Come detto, la povera ragazza era scomparsa da ieri sera dal suo paese d’origine. Anche il sindaco di San Giovanni La Punta, Nino Bellio, aveva denunciato la scomparsa e lanciato un appello affinchè tutti contribuissero alle ricerche. Sui social il primo cittadino aveva scritto: “Purtroppo una tragica notizia. Lucrezia è stata ritrovata priva di vita. Sono vicino al dolore immane dei familiari, a nome mio e di tutta la comunità puntese”.

Le cause del decesso sarebbero ancora ignote. Il fratello si è autoaccusato del delitto nei confronti della sorella, non fornendo però dettagli particolari sull’omicidio. Forse (e dalle prime indiscrezioni), il ragazzo avrebbe reagito come peggio non poteva a seguito di una lite. Un sorta di raptus inspiegabile. Erano stati i familiari a denunciare la scomparsa, prima che le indagini cominciassero portate avanti dai carabinieri della stazione di San Giovanni La Punta e dal comando provinciale di Catania.

Il corpo della ragazza 37enne è stato trovato dagli investigatori esattamente nel luogo indicato dal fratello e con tante ferite d’arma da taglio. Quest’ultima, tuttavia, non è stata ritrovata, motivo per cui non è ancora certo che il delitto sia avvenuto effettivamente nel luogo del ritrovamento.

LEGGI ANCHE

Foschi: “Qualcuno ha voluto il Palermo in C, io fatto fuori dal calcio”

Dario Mirri: “L’obiettivo è trovare investitori che credano nel Palermo”

Cos’è un fondo di investimento e come cambierebbe il futuro del Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui