TRAPANI

Il Trapani, dopo il fallimento avvenuto nel dicembre 2020 e la ricostituzione nell’estate di questo stesso anno, è rinato. Sembrano ormai lontani i tempi in cui cambi di proprietà e rinunce per scendere in campo escludevano la squadra siciliana dal campionato di Serie C.

A seguito del fallimento dichiarato ufficialmente il 22 Dicembre 2020, infatti, l’S.S.D. Football Club Trapani 1905 ad oggi ha una società più che solida alle spalle. A gestirla è il presidente Michele Mazzara, che ha dato nuova vita calcistica alla città trapanese acquisendo il titolo del Dattilo. L’allenatore scelto per la rinascita è l’ex vice del Cosenza Ivan Moschella, che fino ad ora con i granata ha ottenuto due vittorie ed una sola sconfitta. Quest’ultima è arrivata però contro una Cavese in splendida forma, che si ritrova alla 3^ giornata già in seconda posizione.

Un avvio dunque tutto sommato soddisfacente per il Trapani che risulta, ovviamente, per il suo blasone tra le favorite per il ritorno tra i professionisti. E’ sicuramente una realtà, quella dilettantistica, che sta molto stretta alla società siciliana, soprattutto visti gli ultimi anni tra i professionisti. Nell’ultimo decennio sono state molte le emozioni regalate ai tifosi granata: la prima promozione in Serie B, dopo tanti anni in Lega Pro, avvenuta nel 2013-2014; passando per il sogno Serie A, sfiorato nel 2015-2016 e sfumato solamente in finale di playoff, che videro la squadra prima perdere fuori casa contro il Pescara 2-0 e poi pareggiare in casa 1-1, punteggio non sufficiente per la promozione. Dopo aver quasi agguantato, però, la massima serie, il declino: fino ad arrivare all’attuale rinascita. 

Tra i tanti protagonisti che quest’estate hanno sposato la causa dei granata brilla sicuramente Danilo Ambro. Palermitano e prodotto del vivaio del Palermo che ha preso parte alla rinascita della società delle aquile rosanero, scelto dall’allenatore attuale del Trapani per rafforzare il centrocampo. Un altro palermitano degno di nota, selezionato dal presidente Michele Mazzara e dal suo staff, è Simone Buffa. Anche lui centrocampista palermitano, seppure non abbia mai giocato nella primavera del club rosanero. In tre partite, ad ogni modo, si è già guadagnato le chiavi del reparto di mezzo.

La classifica della Serie D – Girone I, ad oggi, vede il Trapani in dodicesima posizione con 6 punti. Per guardarla, tuttavia, è ancora decisamente presto. La società rinata dal Dattilo prosegue il suo percorso e spera, dunque, di poter tornare molto presto tra i professionisti.

(di Antonino Bua)

LEGGI ANCHE

Soleri: “Palermo segno del destino, piazza ambiziosa. Sogno la A”

Marino: “Lucca? Meglio Mulattieri! Non vedo l’ora di tornare ad allenare”

Messina, Lo Monaco: “Esonero doloroso ma necessario. Il futuro…”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui