castagnini

Parola a Renzo Castagnini, direttore sportivo del Palermo. Nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di TMW Radio, il ds dei siciliani ha fatto il punto della situazione sulla stagione dei rosanero fino a questo momento tracciando la linea sugli obiettivi futuri.

LE DICHIARAZIONI DI CASTAGNINI

Siamo in un girone molto difficile, due domeniche fa abbiamo sbattuto il muso a Taranto, con una neopromossa ma con una città e una squadra importanti. È un campionato difficilissimo, dove si può perdere e vincere contro tutte, fermo restando che abbiamo le nostre ambizioni e pensiamo di avere una squadra competitiva”.

L’OBIETTIVO DEL PALERMO

L’obiettivo del Palermo è di far bene e naturalmente di provare a vincere, non si può lavorare a Palermo senza provarci. Riuscirci poi è un’altra cosa, abbiamo piazze importantissime contro. Non siamo partiti fortissimi, l’ultima partita però è stata importante, col Catanzaro abbiamo fatto benissimo, ora cominciamo a fare punti“.

IL RIENTRO DEI TIFOSI ALLO STADIO

“Io voglio sperare che tutto ritorni alla normalità, se così dovesse essere Palermo ha una tifoseria importante e per noi potrebbe essere un vantaggio. In Serie D venivano 20.000 spettatori. Ritrovare un clima di quel tipo per noi potrebbe voler dire avere nei tifosi il 12° uomo in campo. Il Palermo l’anno scorso ha sofferto questa mancanza, e in parte pure in questo avvio di campionato“.

LEGGI ANCHE

Ghirelli: “Riportiamo tifosi allo Stadio senza gravare sulle società”

Palermo FC e Palermo femminile partner. Argento: “Abbattiamo differenze di genere”

Filippi, la serenità in carne ed ossa e un pizzico di “sana” convinzione

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui