scuola

Slitta l’attuazione del decreto che prevederebbe il Green Pass obbligatorio a scuola e nei trasporti. E con esso, anche la decisione sull’obbligo di vaccinazione per i professori. Secondo alcune fonti governative, infatti, il Premier Draghi vorrebbe aspettare un’altra settimana e analizzare ulterioremente la curva epidemiologica della Penisola prima di prendere delle scelte.

Nell’ambito del colloquio “Proficuo e Cordiale”, a Palazzo Chigi, tra Draghi e il leader della Lega Salvini, è stato confermato il rinvio del decreto e si è parlato, in linea generale, della campagna vaccinale, del Green Pass e delle misure di contrasto anti-Covid. Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intanto, afferma su Radio Capital: “A scuola si rientra a settembre in presenza”.

Sulla vaccinazione obbligatoria per gli insegnanti Costa ha poi detto: “Non possiamo pensare ad un ritorno tra i banchi senza che il personale scolastico sia vaccinato. Chi si oppone non ha il senso della comunità e deve capirlo. Se non riusciremo a convincerli, li obbligheremo”.

LEGGI ANCHE

[VIDEO] Ritiro Palermo: partitella in corso, ecco la formazione vincente

[FOTO/VIDEO] Ritiro Palermo: squadra divisa in due, una in campo, l’altra in palestra

Palermo, Eusepi e Brunori fanno gola

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui